Dove la tua passione incontra New York

Home » New York celebra i suoi veterani

New York celebra i suoi veterani

SHARE
, / 0
veterans-day-2010Oggi gli Stati Uniti si fermano per celebrare i propri veterani di tutte le guerre per il Veterans Day.

Il Veterans Day è una festività solo federale e quindi anche se le banche e le poste, ad esempio, restano chiuse, gli uffici privati sono aperti. E’ stata introdotta nel 1919 quando ancora si chiamava Armistice Day, per celebrare solo la fine della Prima Guerra Mondiale. Solo più tardi, nel 1954, il Congresso modificò il nome in Veterans’ Day per celebrare tutti i veterani di tutte le guerre.

A New York ogni anno si tiene la parata che, percorrendo la Fifht Avenue, dalla 23rd Street arriva fino alla 57th Street. Quest’anno per la prima volta verrà anche trasmessa in TV su NBC 4 New York, con approfondimenti e reportage su questa festività particolarmente sentita dai corpi militari ma anche da tanti americani che si sentono molto legati alla propria patria. Il tema di quest’anno della parata è “Freedom is not Free”, un modo per sensibilizzare tutti anche a riflettere sulla libertà ma soprattutto un’espressione che in America rappresenta gratitudine per il servizio che i militari svolgono per il Paese.

La parata è organizzata dal United War Veterans Council, e vede la presenza di militari, associazioni di reduci, scuole, tutti applauditi da gente comune ai lati della strada. Numerose la presenza di bandiere americane che coloreranno le strade di New York di rosso, bianco e blu.

 

PASSWORD RESET

LOG IN