Dove la tua passione incontra New York

Home » In mutande in metropolitana

In mutande in metropolitana

SHARE
, / 0
no-pants-subway-ride-2011Ritorna anche quest’anno il “No Pants Subway Ride” l’evento promosso dal gruppo “Improv Everywhere” di New York che ha come scopo quello di cogliere le impressioni della gente in situazioni particolari. Nato nel 2001, il gruppo organizza sempre missioni dove sono le persone al centro dell’esperimento e le loro reazioni sono la variabile che rende il tutto divertente.

Il progetto “No Pants Subway Ride” è iniziato dieci anni fa come un piccolo scherzo promosso da sette ragazzi e si è sviluppato in una celebrazione internazionale che ha visto in questi anni oltre 5.000 persone togliersi i pantaloni nelle metropolitane di 47 città in 22 Paesi di tutto il mondo. Da Adelaide in Australia a Barcellona in Spagna, da Johannesburg in Sud Africa a Seoul in Corea del Sud e anche in Italia nella metropolitna di Milano.

Per partecipare a questo evento occorre seguire un regolamento abbastanza rigido per consentire il successo dell’operazione. L’appuntamento è fissato per il 9 gennaio. Le regole da seguire sono pricipalmente due: essere disposti a togliersi i pantaloni davanti a tutti durante la corsa della metropolitana ed essere in grado di mantenere un comportamento serio come se l’azione appena compiuta sia la cosa più naturale del mondo.

A New York sono previsti 6 punti di incontro da dove prenderà il via la missione: Hoyt Playground ad Astoria, Old Stone House a Brooklyn, Foley Square a Downtown Manhattan, Unisphere a Flushing Meadows Park nel Queens, Great Hill a Central Park e Bushwick Park/Maria Hernandez Park a Williamsburg a Brooklyn.

Con un preciso piano organizzato, da queste postazioni si partirà entrando normalmente in metropolitana, sedendosi e leggendo un libro, una rivista o ascoltando musica e alla chiusura delle porte ci si dovrà togliere i pantaloni. Bisognerà mantenere un comportamente del tutto naturale, sorridere ed essere gentili con chi eventualmente ci dovesse rivolgere la parola ai quali rispondendo semplicemente con un “non stavo comodo”. Alla fermata prefissata occorre scendere, rimanere sempre in mutande e attendere l’arrivo del prossimo treno. Il gioco consiste nel mantenere un comportamento il più naturale possibile anche se la situazione è palesemente bizzarra e imbarazzante. Tutta l’operazione verrà documentata attraverso foto e video girati dagli organizzatori che dovranno cogliere le espressioni delle persone che assisteranno allo strip metropolitano.

Chi fosse interessato a partecipare all’evento 2011, troverà maggiori informazioni sul sito del gruppo “Improv Everywhere” dove sono disponibili anche le condizioni di partecipazione nelle altre città. Se quindi New York è troppo lontana, scegliete la città più vicina a voi.

Di seguito vi proponiamo il video dell’edizione 2010.

PASSWORD RESET

LOG IN