Dove la tua passione incontra New York

Home » Sono cosa nostra! L’anteprima a New York del documentario suoi venti anni di Libera

Sono cosa nostra! L’anteprima a New York del documentario suoi venti anni di Libera

SHARE
, / 0

Il momento della discussione dopo la proiezione a Brooklyn di Sono cosa nostra

Sono cosa nostra è stato presentato a Brooklyn il 7 dicembre 2015 in anteprima mondiale, in occasione della serie di proiezioni ed eventi organizzati a New York da RAI Cinema, e racconta i venti anni di Libera, l’associazione antimafia fondata da Don Luigi Ciotti che era presente insieme al regista Simone Aleandri e con alcune protagoniste di chi si ribella alla mafia lavorando con successo sulle terre sequestrate ai boss

Un documentario realizzato in occasione dei vent’anni dalla nascita di Libera, associazione di promozione sociale che raccoglie oltre 1600 associazioni e cooperative nel nome della condivisione, del lavoro e della lotta alla mafia.

Sono cosa nostra è stato presentato a New York il 7 dicembre 2015 in anteprima assoluta, in occasione della serie di proiezioni ed eventi organizzati in città da RAI Cinema, che ha co-prodotto il documentario insieme a Clipper Media. Raccontando il lavoro di alcune di queste organizzazioni e cooperative insieme all’esperienza personale di chi da anni si impegna ogni giorno a costruire, produrre, condividere e fare cultura in nome della lotta alla cultura e all’economia mafiose, Sono cosa nostra raccoglie una serie di storie che sono “storie di normalità possibili”, come spiega don Luigi Ciotti, presidente di Libera e presente al cinema Nitehawk di Williamsburg, a Brooklyn, per introdurre il documentario, insieme al regista e alcune protagoniste del documentario. Il docente di cinema della NYU Antonio Monda, ha introdotto gli autori e Don Ciotti.

CONTINUA A LEGGERE

PASSWORD RESET

LOG IN