Dove la tua passione incontra New York

Home » Trovare Lavoro a New York. Il Nome della Nuova Rubrica.

Trovare Lavoro a New York. Il Nome della Nuova Rubrica.

SHARE
, / 0

Un paio di settimane fa introducevo la mia nuova rubrica sulla ricerca del lavoro a New York (o in generale in America) e vi dicevo che l’avrei chiamata “To Whom it May Concern: I LOVE YOU.” Che in italiano si tradurrebbe con: “Egregi Signori: Vi Amo.”

Questo perché, nella serie di articoli, vorrei trattare la ricerca del lavoro come se fosse la ricerca dell’anima gemella. Vorrei descrivervi l’arte del cercare lavoro in America in parallelo con l’arte del corteggiamento.

A prima vista i due campi di ricerca non potrebbero essere piu’ diversi. Come poter paragonare la ricerca della persona con la quale condividere la propria vita alla ricerca di un lavoro?

Eppure, pensandoci bene, in tempi moderni il lavoro puo’ farci sentire tanto realizzati quanto trovare il partner dei sogni. Alcuni potrebbero dissentire, mia madre probabilmente storcerebbe il naso mentre le generazioni addietro inizierebbero a scuotere nervosamente la testa in segno di totale disapprovazione. Nonostante cio’, e’ decisamente un dato di fatto che la risposta alla domanda “Cosa vuoi fare da grande” posta ad un venticinquenne italiano nel 2016 non sia piu’ (o forse non lo e’ mai stato) “Avere un posto fisso per poter mantenere la famiglia.”

Nell’epoca in cui viviamo, i giovani sono sempre piu’ individualisti e alla ricerca della realizzazione personale, soprattutto in campo lavorativo. E come biasimarli? Il gap generazionale tra i venticinquenni di adesso e quelli degli anni ’70 non e’ mai stato cosi profondo. Basti pensare che mia madre a ventitre anni era gia’ sposata da due e in procinto di pensare di mettere su famiglia, mentre io a ventitre anni mi affacciavo fresca fresca di laurea magistrale sul mondo del lavoro – con pochissimi soldi in tasca e la convinzione che il mondo lavorativo fosse li ad aspettare solo me.

PASSWORD RESET

LOG IN