Dove la tua passione incontra New York

Hickey la vince all’OT e porta gli Islanders avanti 2-1

SHARE
, / 0

Quella di ieri sera sarà una serata da ricordare per i tifosi dei New York Islanders. L’esordio del Barcleys Center di Brooklyn in una gara dei Playoff NHL è sicuramente una nota lieta considerato che è la prima stagione che gli Isles giocano in questo impianto.

Ma ciò che rende speciale la notte arancio-blu newyorkese è la vittoria dei propri beniamini, in rimonta e all’overtime, sui Florida Panthers che da il vantaggio di 2-1 nella serie al meglio delle sette gare.

E dire che non si era messa per niente bene per New York sembra quasi un eufemismo: Reilly Smith porta avanti i Panthers dopo soli 3 minuti di gioco e rischia di raddoppiare di lì a poco non fosse per la traversa che nega la seconda gioia all’ex ala dei Boston Bruins.

Nel secondo periodo un tiro di poco fuori sempre di Smith trova Alexander Barkov lesto a ribattere in rete il tentativo del compagno. Aaron Ekblad triplica il vantaggio dei Cats ma Jake Capuano, coach degli Islanders, non è convinto della regolarità della rete e chiama il coache’s challenge.

I replay evidenziano una posizione di fuorigioco di Jonathan Huberdeau durante il suo ingresso nel terzo offensivo e la rete viene annullata. New York, dopo questo episodio, acquisisce il cosiddetto “momentum” e, in situazione di 5vs3, riesce ad accorciare le distanze con un tiro dalla distanza di Ryan Pulock.

Il match sembra essersi messo sul binario giusto per gli Islanders ma non è di questo avviso Nick Byugstad che con un tap-in riporta a due i gol di vantaggio per gli ospiti.

CONTINUA A LEGGERE

PASSWORD RESET

LOG IN