Dove la tua passione incontra New York

Home » Trump e Clinton, a New York vittorie schiaccianti verso la nomination

Trump e Clinton, a New York vittorie schiaccianti verso la nomination

SHARE
, / 0

New York, metropoli e stato, hanno osannato, premiato e lanciato ieri notte verso la nomination per la Casa Bianca del 2016 i due figli prediletti, Hillary Clinton e Donald Trump. La vittoria per entrambi è stata schiacciante, Trump ha avuto ben il 60% delle preferenze, la Clinton il 57,6%. E dire che i migliori sondaggi della vigilia non superavano il 53%. Ma Hillary qui a New York aveva già vinto due volte il Senato, conosce ogni angolo dello stato, ha potuto contare sull’appoggio del sindaco Bill de Blasio e del governatore Andrew Cuomo che l’hanno presentata ieri alle celebrazioni per la vittoria con discorsi trionfali. E Trump, beh che dire, per i newyorchesi repubblicani è l’orgoglio del successo di un marchio e di un personaggio che prima di essere politico era già una celebrity televisiva oltre che negli affari. Per questo Cruz o Kasich, secondo a distanza fra i repubblicani, o Bernie Sanders, che pure ha combattuto come un leone in campo democratico, non avevano speranze.

Per festeggiare l’Empire State Building si è illuminato di rosso quando è stata ufficializzata la vittoria di Trump e poco dopo di blù quando lo stesso è successo per Hillary.

CONTINUA A LEGGERE

PASSWORD RESET

LOG IN