NYC-SITE.COM | Il più consultato forum di discussione su New York
24 Agosto 2019, 15:53:45 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie: Benvenuto sul NYC-Site.com Forum, dove la tua passione incontra New York!
 
   Home   Guida Ricerca Gallery Accedi Registrati Chat  

Pagine: 1 2 3 [4] 5   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: La prima volta di Anbotta + Schumijr [alla riscossa di NY in soli 5 giorni :) ]  (Letto 21736 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Melanì
Junior Member
*

Popolarità: 0
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 54



E-mail
« Risposta #45 inserito:: 07 Marzo 2010, 00:18:26 »


mancano poche ore alla mia partenza....ci risentiamo al ritorno!  Cheesy Cheesy Cheesy Cheesy
un saluto a tutti dalla big apple!
Registrato
anbotta
Silver Member
**

Popolarità: 2
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 155


I Love NYC-Site.com Forum!

anbotta@hotmail.it
E-mail
« Risposta #46 inserito:: 07 Marzo 2010, 02:09:02 »


ho rimosso la password, ora dovrebbe essere visibile a tutti
Registrato
anbotta
Silver Member
**

Popolarità: 2
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 155


I Love NYC-Site.com Forum!

anbotta@hotmail.it
E-mail
« Risposta #47 inserito:: 07 Marzo 2010, 14:01:26 »


Anbotta! racconta anche della federal reserve nel racconto Wink Voglio ogni singolo dettaglio! eheheh Cheesy

la visita alla federal reserve è stata tra le cose più fantastiche che ho fatto durante la vacanza!
è gratis, dura solo 1 oretta ma ti fa provare emozioni veramente forti!
prima di tutto presentatevi con il passaporto in mano e la stampa della prenotazione, poi ti fanno togliere tutto e si lascia tutto in un armadietto, telefono, fotocamere, soldi, si passa sotto metal-detector e una guardia perquisisce tutto il corpo......
.....poi si passa in una sala a piano terra, tipo museo, dove un tipo racconta la storia del dollaro e delle monete varie, raccontando l'affascinante storia del dollaro con la doppia aquila e poi altro......dopo si passa in una saletta dove ti fanno sedere e vedere un DVD che spiega come funziona il sistema della FED e poi l'addetto fa la solita battuta "Anybody have questions?" e nessuno risponde.....e lui allora dice "Lo so, volete solo vedere l'oro!"" allora a quel punto si va agli ascensori e si scende di 5 piani sotto terra (tenete presente che 2 piani sotto terra è il livello del mare, 3 piani sotto terra è il livello della metro, il caveau si trova a 5 piani sotto terra!!).
si arriva in una sala dove già si intravede il "paradiso"......
.......il resto non ve lo racconto perchè è semplicemente DA PROVARE!!!!!!
Registrato
framant
Supreme Member
**

Popolarità: 15
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 2.151


In God we trust


« Risposta #48 inserito:: 07 Marzo 2010, 19:16:24 »


Evviva, vedo le tue splendide foto Grin
Bellissime, tra l'altro. Grazie! Wink
Registrato
Fetentella
Supreme Member
**

Popolarità: 13
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 4.565


I Love Big Apple


WWW
« Risposta #49 inserito:: 07 Marzo 2010, 19:46:08 »


Sono riuscita a vedere le foto,sono bellissime,grazie!!!
Registrato

Claudia 65
gigì
Gold Member
***

Popolarità: 0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 597


I Love NYC-Site.com Forum!


« Risposta #50 inserito:: 08 Marzo 2010, 10:01:03 »


un bellissimo reportage!!!!
Registrato
anbotta
Silver Member
**

Popolarità: 2
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 155


I Love NYC-Site.com Forum!

anbotta@hotmail.it
E-mail
« Risposta #51 inserito:: 08 Marzo 2010, 12:32:25 »


un bellissimo reportage!!!!

beh finora avete visto solo il reportage fotografico..........
...........a breve quello scritto con il "day by day"

ciao!
Registrato
iceman158
Silver Member
**

Popolarità: 2
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 302



« Risposta #52 inserito:: 08 Marzo 2010, 16:58:50 »


un bellissimo reportage!!!!

beh finora avete visto solo il reportage fotografico..........
...........a breve quello scritto con il "day by day"

ciao!

Non vedo l'ora!!!
Registrato

spenisc
Supreme Member
**

Popolarità: -5
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1.248


I Love NYC-Site.com Forum!


E-mail
« Risposta #53 inserito:: 10 Marzo 2010, 10:57:23 »


complimenti per racconto e foto  Cheesy
Registrato

Andrea Spenisc
anbotta
Silver Member
**

Popolarità: 2
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 155


I Love NYC-Site.com Forum!

anbotta@hotmail.it
E-mail
« Risposta #54 inserito:: 11 Marzo 2010, 15:55:40 »


PRIMO GIORNO

il tutto inizia con una coda enorme al check-in, da quel momento ho capito che il volo sarebbe stato pieno e qui crollavano tutte le mie speranze di poter inclinare senza problemi lo schienale del sedile per dormire un pò meglio... il volo doveva partire alle 11.20 ma c'è stato ritardo perchè una volta entrati nel finger ci hanno fermati tutti e ci hanno controllato il bagaglio a mano, ci hanno fatto togliere le scarpe, ci hanno perquisito addosso....
comunque alle ore 12.03 l'aereo stacca le ruote dal terreno e siamo in aria!!!! che emozione ragazzi, il sogno si realizza in questo preciso momento.

le 8 ore di volo passano molto più in fretta di quello che prevedevo, onestamente tutto lo staff ci ha viziato ben benino con pranzo, spuntino, cena e bevande a volontà, bastava andare nel retro dell'aereo e potevi prendere tutto quello che volevi. Il volo è stato tranquillissimo, zero turbolenze e anche l'atterraggio è stato morbido. Ragazzi che spettacolo quando l'aereo è in fase di atterraggio e dal finestrino già si inizia a vedere terra e soprattutto tanta ma tanta neve!!!!

scendiamo dall'aereo e appena entrati nel terminal che ci porta verso l'immigrazione troviamo una fila enorme di persone e gli addetti dell'aeroporto che gridano "Ladies and gentleman please fold the line" .... in poche parole, l'ufficio immigrazione era pieno zeppo di persone e non potevano farne arrivare altre visto che sono arrivati 6 aerei quasi contemporaneamente ed erano sovraffollati.... insomma prima di poter prendere i nostri bagagli passa 1 ora e mezza. All'immigrazione è stato semplicissimo, non hanno aperto bocca, ti fanno mettere le impronte digitali su degli appositi scanner e poi con una webcam prendono anche foto degli occhi....tanti timbri....e via!!! sei un U.S.A!!! per i bagagli tutto ok, arrivato tutto sano e salvo....
......corriamo verso l'uscita!

noi avevamo prenotato la macchina privata con TelAvivLimo, ragazzi VE LO CONSIGLIO fortemente perchè i prezzi di Taxi e Shuttle sono molto più alti. Ve lo dico perchè mentre aspettavamo la macchina si sono avvicinati sia quelli dello Shuttle sia quelli del taxi e ci hanno sparato rispettivamente 50 e 60 dollari A TESTA per portarci all'hotel...mentre con TelAvivLimo abbiamo pagato all'andata 50$ (sarebbe 25$ a testa inclusa la mancia) e al ritorno abbiamo pagato 70$ sempre inclusa mancia 20%, inoltre sono molto disponibili al telefono per esempio noi al ritorno avevamo pick-up in hotel alle 15.00 ma siccome eravamo pronti ho telefonato alle 14.00 per chiedere se potevano passare alle 14.30 invece delle 15.00 e non hanno fatto alcun problema, alle 14.30 la macchina era davanti all'hotel. Veramente complimenti!!!

in macchina inizio a rendermi conto che NY è più piccola di quello che mi ero immaginato guardando mappe e cartine, la macchina attraversa il ponte di Queensboro, scende verso sud lungo le varie streets e in men che non si dica ci ritroviamo sulla 47th, diamond district, un sacco di negozi di diamanti, sulla nostra sinistra vediamo benissimo Times square e io grido "ca**o come siamo vicini!!!" la macchina gira a destra sulla 8th Ave e siamo arrivati! eccoci davanti al nostro hotel: Hilton Garden Inn Times Square.  Welcome in NY!!!

il fattorino si prende carico delle nostre 2 valigie e prima di portarci su in camera ci descrive tutto l'hotel, quello che offre, dove si trovano le varie sale internet, concierge, ecc ecc........
in camera stiamo giusto pochi minuti e poi usciamo per goderci NY!!

in 5 minuti di passeggio siamo in times square!!! ragazzi che emozione, non credevo ai miei occhi, quella piazza vista centinaia di volte in film, cartoline, pubblicità ora era li attorno a me, così luminosa che tutte le foto scattavano senza flash...che figata pazzesca!!!!
per non parlare di tanti posti tanto citati su questo forum, mi chiedevo sempre "chissà se sono facili da trovare" e poi ti rendi conto che sono li in bella vista (il botteghino TKTS, il marriott hotel per il The View, Sbarro, Olive Garden, ecc ecc). il primo negozio che ci attira è l'Hard Rock Cafè dove prendiamo subito 2 t-shirt, foto a manetta e visto che la sete si fa sentire ci facciamo anche 2 birre (prezzo onesto, 14$ per 2 birre).

giriamo un altro pò in times square e poi ci dirigiamo verso la 5th Ave, come consigliato dal buon Sm4shing Smiley

in men che non si dica ci troviamo al Rockefeller Center, ai piedi del Top of The Rock con davanti a noi tutte le persone che pattinavano sul ghiaccio. Che scena mozzafiato!!! le luci, tutta quella gente, il grattacielo che sovrasta tutto....incredibile!!! ci perdiamo in 1000 foto e poi proseguiamo verso central park incontrando negozi bellissimi, la maggiorparte di moda Made in Italy ma il top lo raggiungiamo quando spuntano davanti ai nostri occhi, quasi contemporaneamente, l'Apple Store e il Plaza Hotel.

per chi non lo sapesse, io e il mio amico siamo 2 mega fan di Mamma ho Perso l'Aereo quindi rimaniamo in ecstasy quando vediamo rockefeller center, il plaza hotel e tutto ciò che rimanda a quel film Smiley

dopo una visita all'Apple Store (negozio spettacolare!!!) andiamo al Plaza Hotel e le guardie all'ingresso ci dicono che possiamo anche entrare....che sogno....dentro è spettacolare.....tutto bellissimo e lussuosissimo... inoltre doveva esserci qualche ballo o gran galà perchè la sala era piena di ragazzi in alta uniforme e ragazze con abiti da sera stupendi....che chiccheria!!!

ormai sono le 23.00 passate e la stanchezza si fa sentire a gran voce, del resto siamo apposto così e possiamo tornare già molto soddisfatti in hotel

......a breve con il racconto della seconda giornata.....

per le foto http://www.nyc-site.com/forum/index.php?action=mgallery;sa=album;id=13
Registrato
anbotta
Silver Member
**

Popolarità: 2
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 155


I Love NYC-Site.com Forum!

anbotta@hotmail.it
E-mail
« Risposta #55 inserito:: 11 Marzo 2010, 17:04:42 »


SECONDO GIORNO

dopo una notte insonne (per me, visto che il mio amico ha dormito da morire come se fuso orario ecc ecc non fossero nulla) la prima vera giornata inizia con una splendida colazione in un market vicinissimo all'hotel che ha al suo interno anche un bar tutto sponsorizzato Illy.
si tratta di "The food emporium" che, poi con il passare dei giorni, ho capito che è una catena di market alimentari sparsi per la città, molto eleganti e ben fatti, non al livello stratosferico di "Dean & Deluca" ma ad un livello molto più abbordabile dai comuni mortali.
ci tengo a precisare che io non bevo mai caffè e il mio amico non ama i "beveroni" quindi io vado sempre di succo di frutta e lui di "Espresso single".
devo dire che i succhi di frutta americani sono 10000 volte migliori di quelli italiani, c'è ne sono 1000 tipi diversi, con pezzi di frutta, cremosi, ecc ecc... e soprattutto i barattoli sono tutti da 480 o 500ml che è la quantità che fa per me! grandiosi e buonissimi!!! per non parlare della pasticceria, tutti dolci enormi come dimensioni e farciti quasi sempre con panna! tanta panna!

.......dalla mia gallery potete vedere le foto della pasticceria e dell'esposizione di succhi di frutta.........

il prezzo di una colazione non è proprio bassissimo, è altrettanto vero che non ci siamo mai limitati a prendere "1 caffè e 1 muffin" ma abbiamo sempre preso cose "da maiali" ahahahah!

è domenica e la pianificazione prevede la messa gospel ad harlem...salendo (a piedi) sulla 8th Ave arriviamo in columbus square dove compriamo la metrocard e prendiamo la metro per Harlem.
lungo la strada per arrivare a columbus circle vediamo il fumo che esce dai tombini, tanta neve, le auto della polizia, un misto tra grattacieli moderni affiancati da palazzi vecchi, quelli classici sul rosso, con le scale di sicurezza all'esterno......
riguardo la metro....che delusione!!!! abituato a quella di Milano credo che noi siamo messi molto meglio di loro. Stazioni piccole, strette, vecchie e onestamente a primo impatto non è semplice capire come funziona il sistema su quale direzione seguire e quale linea scegliere, anche rispetto a quella di Londra mi è sembrata più difficile da usare. Mah, sarà una mia impressione....

arriviamo ad harlem e ci dirigiamo verso la Abyssinian Baptist Church, volete ridere? mentre andavamo si ferma un taxi all'incrocio, ci mostra un foglio dove c'era proprio l'indirizzo della Abyssinian e ci chiede se sapevamo dove era, da ridere!!! noi gli diciamo che siamo italiani e non sappiamo dove è, ma ci stiamo andando cartina alla mano....beh su quel taxi c'era una coppia di signori italiani.

poco dopo raggiungiamo questa chiesa, mi avevano detto di andare con molto anticipo a causa della fila ma davanti all'ingresso non c'era anima viva, erano le 10.10 e la messa iniziava alle 11 allora mi son detto "che culo!" ma la felicità dura poco xke li davanti c'è un tizio che ci dice di andare a fare la fila dietro l'angolo della strada, giriamo l'angolo e c'era il panico!!! una marea di gente!! fiduciosi ci mettiamo in fila ma presto arriva un altro tizio dicendo a tutti di non restare in fila xke non avrebbero potuto far entrare tutti. LO SAPEVO!!! UFFA!!!! vabè c'è ne andiamo come molti e decidiamo di andare alla Metropolitan Baptist Church, scendendo verso sud, in questo modo ci avvicinavamo anche a Sylvia's, dove volevamo pranzare.
questa chiesa è molto carina esternamente, entriamo e troviamo delle donne di colore ceh si stavano preparando vestendosi con abiti molto appariscenti, con colori molto forti, nel frattempo ci fanno accomodare, la chiesa è praticamente vuota se non fosse per noi e altri turisti, tra cui molti italiani.
la messa inizia e mano a mano si riempie anche la chiesa.....che esperienza!!!! la messa inizia con musica e canti a tutto volume, cose mai viste da noi, e intanto prendono posto le varie personalità tutte vestite con abiti molto colorati. E' da dire che noi c'è la sogniamo una partecipazione così durante le messe....tra canti, preghiere, grida, vediamo che questi si gasano proprio nel ripetere le loro frasi e inni al signore, la cosa per loro sembra come una festa, che cosa strana per noi. Ad un certo punto c'è la presentazione degli ospiti quindi passano il microfono ai turisti che semplicemente dicono il nome, da dove vengono e se vogliono aggiungere un commento. Mi sono commosso nel vedere che una coppia, italiana e in viaggio di nozze, quando ha preso il microfono in mano ha detto che non aveva mai visto una partecipazione così bella ad una funzione religiosa, una vicinanza così stretta a dio e alla fine questa ragazza è scoppiata a piangere. mi ha fatto commuovere anche a me.

alla fine andiamo via e ci dirigiamo verso Sylvia's dove avevo pianificato il pranzo. Non voletemi male ma non mi ha fatto una bella impressione, sono entrato e sono uscito poco dopo, non mi andava di mangiare li, forse perchè il menù della domenica prevedeva troppe cose che non mi piacevano (sono difficile sul mangiare lo ammetto). Procediamo allora la passeggiata in Harlem verso l'Apollo Theatre dove c'era una mega fila di gente di colore che aspettava di entrare, chissà che spettacolo stava per iniziare....boh...
Registrato
anbotta
Silver Member
**

Popolarità: 2
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 155


I Love NYC-Site.com Forum!

anbotta@hotmail.it
E-mail
« Risposta #56 inserito:: 11 Marzo 2010, 17:05:17 »


come da pianificazione ci portiamo all'altezza dell'angolo nord-ovest di central park, scendiamo con la metro fino alla fermata del museo di storia naturale e qui facciamo la prima tappa del nostro CityPass (quello da 79$). alla cassa ci danno tutto il carnet e io chiedo "quanto tempo ci vuole per vedere tutto il museo?" e il tizio mi risponde "2 settimane" ahahahaah
allora ci consiglia di vedere subito, stava per iniziare, il Planetarium e quindi corriamo. Che spettacolo!!!! una proiezione in altissima definizione di quello che è stato il big-ben, la nascita delle stelle, il sole, i pianeti con immagini bellissime, audio ottimo, seduti a delle poltroncine inclinate per agevolare la visione "a testa in su"
finita la proiezione decidiamo di vedere solo qualcosina al primo piano e poi usciamo, non volevamo passare una vita in quel museo.

ci troviamo di fronte Central Park completamente affogato nella neve, bianchissima, freschissima, si vedeva che aveva nevicato solo 2 giorni prima. A piedi scendiamo verso il Dakota e entriamo nel parco da quell'ingresso. Subito di fronte a noi Strawberry Fields, con il mosaico a terra con la scritta "imagine" , le rose fresche poggiate a terra, le foto.....che emozione strana vedere che dopo tanti anni ci sono ancora tanti "fissati" che li ogni giorno cambiano i fiori e curano questo angolo di parco.

ragazzi, central park è bellissimo, c'è tutto, dalla gente che fa running ai bimbi che scendevano dalle collinette con gli slittini, gli scoiattoli bellissimi, i laghi completamente ghiacciati con le papere che ci camminano sopra, c'è una pace stranissima pensando che sei al centro della città più caotica e movimentata del mondo, anche qui il nostro itinerario da ovest a est del parco si sussegue alla ricerca di un luogo particolarissimo del film Mamma ho riperso l'aereo, cioè il sottopassaggio in cui Kevin scappa dai 2 criminali mentre la signora dei piccioni lancia in aria il mangime....E LO ABBIAMO TROVATO!!! QUANTO ABBIAMO RISO!!!!

usciamo sulla 5th Ave e ci troviamo alla nostra sinistra il MET (metropolitan museum) che però decidiamo di non visitare e ci dirigiamo verso nord al Guggenheim (prima però sosta al carrellino "sabrett" e anche acquisto di un bellissimo quadro 3D da una bancarella davanti al MET)

arriviamo al Guggenheim, il citypass non ci fa fare la fila e siamo subito dentro. Subito ci colpisce la struttura del museo, spettacolare, tutto bianco e con una sensazione "a saponetta" delle sue forme tutte arrotondate e candide. Al centro dell'atrio c'è una coppia di artisti che mette in azione questa "arte in movimento", in poche parole ci sono 1 ragazzo e 1 ragazza che seduti/sdraiati a terra fanno dei movimenti, quasi una danza.....molto carini....

saliamo su fino all'ultimo piano e poi scendiamo, ma solo dopo aver acquistato delle cose molto carine all'interno dello store (una scatola di LEGO originale del Guggenheim, in poche parole il museo da montare, e un tappetino del mouse che se lo usi insieme all'assunzione di stupefacenti potrebbe creare effetti permanenti al cervello ahahahaahaah)

usciti dal museo decidiamo di scendere verso sud non sulla 5th Ave (che in quella zona non ce niente, solo hotel e palazzi) ma lungo la parallela che è la Madison Ave. E' domenica e molti negozi sono chiusi purtroppo però riusciamo a visitare "Dean & Deluca", una vera e propria gioielleria dell'alimentare, altra sosta ai carrellini Sabrett dove prendo sia Hot Dog che Pretzel, poi giro al negozio Ralph Lauren e nel frattempo siamo tornati in zona "hotel plaza - apple store" e qui troviamo in Nike Town (spettacolare), Tyffany (chiuso) e scendendo ora verso la 5th Ave, ormai è buio, passiamo di nuovo dal Rockefeller center e decidiamo di salire sul Top of The Rock.

Non c'è bisogno che aggiungo altro..... di sera, sul top of the rock, un panorama del genere non ha bisogno di commenti ulteriori. Foto a manetta mentre la bocca è sempre aperta Smiley
non so davvero cosa potrei aggiungere, si vede tutto!!! dai 2 ponti in lontananza a tutti gli altri grattacieli stupendi che ci sono attorno a noi. Che paradiso!!!

ragazzi ora basta a mangiare schifezze, ci dirigiamo ormai stremati verso l'hotel e nemmeno a farlo apposta mi spunta di fronte DEL FRISCO'S
non ricordavo se era classificato come buono o da evitare allora andiamo in hotel a lasciare vari sacchetti, shopping e tutto il resto + rinfrescata generale, guardo la guida e leggo che è considerato il top degli steakhouse quindi usciamo dall'hotel e ci fiondiamo da DEL FRISCO'S
che bel posto! ci fanno accomodare e subito arriva cameriere con acqua, menù e carta dei vini.....non ci perdiamo in chiacchiere e gli diciamo che siamo affamati e vogliamo il top lui allora ci consiglia Double Eagle Strip che è il pezzo più grande ma io vengo colpito da American Wagyu Longbone e lui mi dice che è il pezzo migliore come quelità, proveniente da animali curati chissà come....gli diciamo di non perdere tempo e scegliamo quello, insieme ad una bottiglia di Nero d'Avola del 2006 e un contorno di patate che già vi ho raccontato ed è stato semplicemente fantastico!!! .... dolce e conto.... 200$ ben spesi, tutto ottimo!!!
per smaltire prima di tornare in hotel passiamo di nuovo in times square dove visitiamo il negozio M&M's (incluso shopping) un altro giretto all'hard rock cafe, footlocker e altro e poi ......... A NANNA!!!! siamo stremati!!!
Registrato
spenisc
Supreme Member
**

Popolarità: -5
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1.248


I Love NYC-Site.com Forum!


E-mail
« Risposta #57 inserito:: 11 Marzo 2010, 17:30:53 »


ottimo racconto... grazie  Wink
Registrato

Andrea Spenisc
Franca123
Gold Member
***

Popolarità: 2
Scollegato Scollegato

Messaggi: 613


I LOVE NYC


« Risposta #58 inserito:: 11 Marzo 2010, 17:43:15 »


grazie anche da parte mia per il bellissimo racconto e le splendide foto!!!!! Wink
Registrato
anbotta
Silver Member
**

Popolarità: 2
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 155


I Love NYC-Site.com Forum!

anbotta@hotmail.it
E-mail
« Risposta #59 inserito:: 11 Marzo 2010, 18:06:24 »


TERZO GIORNO

come da programma ci aspetta prima di tutto il giro di 2 ore in barca attorno a Manhattan e la giornata inizia con "che culo che abbiamo!!!!" visto che fuori non fa per niente freddo ma soprattutto c'è un sole spettacolare!!

si parte dal molo sulla 42th Street, abbiamo hotel sulla 48th quindi decidiamo di andare a piedi.....prima però sosta colazione da Starbucks, andava provato no??!!

io solito succo di frutta + dolci e il mio amico solito Espresso Single + dolci. Che bello vedere la gente che fa colazione e ci mette una vita perchè nel frattempo naviga con il portatile (WiFi ovunque)....ti trasmette tutto tranne che sia una città caotica e infernale da vivere.

Arriviamo al molo della Circle Line in tempo incredibile, cioè alle 10 meno qualcosa e il primo viaggio è proprio alle 10.
decidiamo di approfittare della bella giornata e ci mettiamo a sedere al piano superiore della barca nonchè scoperto...che sole!!!!!
potrei dilungarmi in maniera incredibile nel descrivervi cosa si vede lungo il tragitto ma mi limito a dirvi solo che tutto E' FANTASTICO!!!! immediatamente si vede la porta-aerei Intrepid con il Concorde di fianco e poi scendendo tutta la skyline della west side, l'empire state building sempre presente, un susseguirsi di stili anche molto diversi tra di loro, alla nostra destra poi tutta la parte di Long Island, molto carina anch'essa.........intanto ci si avvicina sempre più alla zona delle Torri Gemelle....che colpo "immaginare" quelle 2 torri svettare molto più in alto di tutti gli altri grattacieli attorno, peccato non averle potute ammirare realmente.

Sono tutto preso nello scattare decine di foto a downtown quando mi rendo conto che tutta la gente sulla barca era sparita, andati altrove.....ben presto scopro il motivo......erano tutti dall'altro lato ad ammirare la statua della libertà che oramai era vicinissima.
Sono a un passo dall'infarto, veramente, il cuore batte forte, forse non si è capito quanto avessi sognato questo viaggio e quanto ci tenessi a visitare NY.
Di fianco a me c'è Ellis Island, sicuramente la prossima volta che tornerò a NY ci andrò di persona.........
ed ecco che la barca rallenta e si ferma davanti a lei, la mitica, la bellissima MISS LIBERTY. Mamma che emozione!!!!! E' bellissima da ogni lato la si guarda e se all'effetto ottico si unisce l'effetto di "cosa significa" allora la cosa diventa davvero entusiasmante.

la barca riprende il viaggio verso l'east side, si passa sotto il ponte di brooklyn poi il ponte di manhattan fino ad arrivare al palazzo delle Nazioni Unite. Le cose belle da vedere sono davvero tante che il fatto di ritornare indietro sullo stesso percorso fatto all'andata ti permette di vedere davvero tante cose oppure di vederle sotto punti di vista diversi.

ritornati al molo procediamo il nostro viaggio....percorriamo sempre a piedi la 42th St, arrivati in zona Times square scendiamo un attimo verso sud fino a incrociare la St che porta a Bryant Park.
che dire....uno dei posti più belli di tutta NY secondo me, forse complice il sole che faceva brillare i grattacieli li attorno, la neve nel parco e il marmo della NY Public Library era da rimanere veramente a bocca aperta. Unione tra antico e moderno senza la minima stonatura, davvero una zona bellissima!!!
riprende il nostro cammino verso il palazzo dell'ONU e incontriamo quindi Chrisler Building, Grand Central Terminal (entriamo e restiamo senza parole, una stazione così credo sia introvabile, ancora più spettacolare il fatto che si vede di tutto tranne che i treni).... mi spiace essermi dimenticato di andare a provare l'Oyster Bar....

proseguiamo, siamo quasi arrivati, davanti a noi la Tudor City e subito dopo il palazzo delle Nazioni Unite....che bello! anche se me lo aspettavo più grande....molto belle tutte le bandiere lungo il marciapiede e le statue all'ingresso, prima tra tutte quella di Pomodoro.
Subito di fianco al palazzo dell'Onu c'è la Trump Tower, tutta nera, bellissima!!!

l'itinerario prosegue in direzione Victoria's Secret, ebbene si, obblighi coniugali mi aspettano....passando di li vedo anche il TAO Restaurant, Waldorf Astoria Hotel, scendiamo di nuovo verso Tiffany sulla 5th Ave (devo comprare anello ma non per me)....poi di nuovo verso Times Square passando davanti al MOMA.

Ammetto che abbiamo camminato un sacco, i piedi fanno male, non ci stanno più nelle scarpe quindi facciamo una pausa poi in metro scendiamo verso Herald Square dove non possiamo non notare Macy's ma soprattutto lui, il mitico Empire State Building!!!
E' ormai buio e non saliamo sull'Empire mentre entriamo in Macy's e facciamo strage!!!! poi a passeggio verso Penn Station a vedere Madison Square Garden

ragazzi i piedi sono veramente alla frutta!
salendo di nuovo verso times square ci fermiamo a cena da Bubba Gump, che ridere!!!! molto simpatico il servizio e soprattutto il sistema da utilizzare per richiamare l'attenzione dei camerieri, da ridere! prendiamo 2 birre + un piatto di Cocktail di gamberi (niente a che vedere con quello che abbiamo in italia con la salsa rosa) e una porzione di Shrimp Heaven dove ci sono gamberi fatti in 4 modi diversi, tutti buoni devo dire.

un altra giornata è terminata, esce il fumo dai piedi e mi sono appena meritato una tendinite al piede destro........A NANNA!!!
Registrato
Pagine: 1 2 3 [4] 5   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

 

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.11 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC | Sitemap XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Copyright 1998- © HNS srl - Partita IVA 07431360010
Pagina creata in 0.193 secondi con 22 query. (Pretty URLs adds 0.051s, 2q)