NYC-SITE.COM | Il più consultato forum di discussione su New York
27 Febbraio 2020, 03:26:06 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie: Benvenuto sul NYC-Site.com Forum, dove la tua passione incontra New York!
 
   Home   Guida Ricerca Gallery Accedi Registrati Chat  

Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: STORIA: Da New Amsterdam a Manhattan 1500-1700  (Letto 2536 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Luca80
Junior Member
*

Popolarità: 0
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 139


What a wonderful city!


WWW E-mail
« inserito:: 02 Settembre 2013, 17:57:57 »


Come anticipato in un altro mio post vorrei aggiungere a questo forum ricco di informazioni pratiche, un pò di storia Newyorkese per chi come me oltre la passione per la città moderna è interessato anche alla storia della "nostra" city. Sarebbe bello con l'aiuto di altri appassionati aggiornare con curiosità e aneddoti storici le varie sezioni che andrò ad inserire... anche solo brevi racconti che vi hanno incuriosito.

Parto io con brevi aneddoti in ordine cronologico dalla nascita dell'isola alla fine del 1700. Gli altri periodi li inserirò più avanti... se l'iniziativa piacerà (fatemi sapere!). Questi sono appunti tratti dalla lettura del libro "Breve storia di New York" Mondadori Editore.




1524 Verrazzano, si ferma nella baia in cui oggi troneggia il Verrazzano Bridge.

1609 Hudson risale il fiume (che oggi porta il suo nome) fino ad Albany.

1624 Prime colonie nella zona

1625 Primi insediamenti nella punta meridionale di Manhattan, battezzata "Nuova Amsterdam"

1626 Arriva Peter Munit al posto del precedente "capo" giudicato incapace e compra (a nome dell'Olanda) l'isola dagli indiani per 60 fiorini, l'equivalente di $ 23,70. Oggi la stessa terra e stimata 60 miliardi di dollari.

1654 Arrivano i primi 24 ebrei, subito non benvoluti ma dopo due anni avranno il permesso di realizzare un loro cimitero, ancora parzialmente visibile a Chatam Square e rappresenta il più antico cimitero Manhattan.

1664 L'8 settembre il governatore Stuyvesant firma la resa e il passaggio di Manhattan agli inglesi senza combattere controvoglia, infatti i cittadini fanno molta pressione per questa soluzione poiché andavano incontro ad una sconfitta sicura visti i loro scarsi volontari  (400) contro svariate truppe inglesi.

1665-67 dopo la presa di nuova Amsterdam scoppia una guerra anglo-olandese, Nuova Amsterdam viene confermata città inglese e il nome diventa perciò New York in onore di Giacomo II, Duca di York e Albany.

1665 Il governatore Nicolls nomina il primo sindaco di New York: Thomas Willet.

1673 l'8 agosto durante la rottura del trattato di pace tra Inghilterra e Olanda una flotta olandese comandata da Cornelius Eversten entra improvvisamente nel porto e vista la carenza di persone e di armamenti la città viene presa senza che si spari un colpo.

1673 Il 12 agosto Antony Colve diventa il nuovo governatore e New York cambia temporaneamente il nome in "New Orange".

1674 Il 9 febbraio grazie al trattato di Westminster gli Olandesii perdono per sempre i diritti sul Nord America e quindi New York torna in mano agli inglesi.

1692 Arriva a New York un nuovo governatore, il colonnello Benjamin Fletcher, di fede episcopaliana e proclama l'anglicanesimo come religione ufficiale e con le donazioni dei ricchi fa edificare la prima Trinity Church.

1697 Appaiono le prime lampade ad olio

1725 viene pubblicato il primo quotidiano newyorkese "Weekly Gazette"

1731 una forte epidemia di vaiolo scoppia durante l'estate.

1754 nasce la King's School, ora famosa come Columbia University, finanziata da lotterie pubbliche è costruita su un terreno donato dalla Trinity Church.

1775 dopo vari tira e molla tra il governo britannico che gli abitanti delle colonie americane scoppia la rivoluzione. A fine agosto la città è in mano ai patrioti, ma sarà ancora lunga la fine delle battaglie vista l'importanza del porto di New York per gli inglesi.

1776 da marzo inizia il travaglio di New York, George Washington arriva trionfante da Boston dov'era riuscito a far evacuare i britannici dalla città.

1770  Manhattan si estende per 1 km e mezzo da sud verso nord.

1776 il 9 luglio Washington fa leggere ai soldati la dichiarazione di indipendenza. I patrioti demoliscono la statua di re Giorgio II e ne ricavano 42.088 proiettili.

1776 il 21 settembre scoppia un incendio che distrugge un quarto degli edifici di Manhattan.

1778 un altro incendio brucia un centinaio di case.

1788 il 23 luglio si svolge la prima grande parata per dimostrare sostegno alla costituzione.

1789 il 30 aprile dalla Federal Hall giura il primo presidente degli Stati Uniti d'America: George Washington. La cerimonia si svolge sulla balconata a 15 m d'altezza.

Dal Settembre 1789 al 1790 diventa la capitale della nazione.

Fin dal 1790 i mediatori della città si incontrano per comprare e vendere i titoli governativi sotto i rami di un platano di Wall Street e il 17 maggio 1792 creano un'associazione per regolare le loro attività. Dal 1793 iniziano a incontrarsi al recente caffè Tontine e del decennio successivo la storia finanziaria fu fatta tutta in quel luogo e nel 1814 nasce la borsa di New York.

1790 la città conta nove quotidiani realizzati a Manhattan.

Registrato

11/03/2010 - 22/03/2010 NYC
16/11/2012 - 20/11/2012 Washington + NYC
Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

 

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.11 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC | Sitemap XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Copyright 1998- © HNS srl - Partita IVA 07431360010
Pagina creata in 0.096 secondi con 22 query. (Pretty URLs adds 0.013s, 2q)