NYC-SITE.COM | Il più consultato forum di discussione su New York
06 Aprile 2020, 19:13:27 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie: Benvenuto sul NYC-Site.com Forum, dove la tua passione incontra New York!
 
   Home   Guida Ricerca Gallery Accedi Registrati Chat  

Pagine: [1]   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Ma qualcuno ci è riuscito ?  (Letto 3146 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
alex05
Newbie
*

Popolarità: 0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 12


E-mail
« inserito:: 21 Marzo 2011, 22:30:19 »


Un paio di volte al giorno vengo qui e mi leggo qualche pezzo di racconto da parte dei vari utenti di questo meraviglioso forum, ma non sono riuscito a trovare nessuno (tranne uno che poi alla fine è tornato in italia  Embarrassed) che è riuscito a trasferirsi a New York o USA in generale, per trovare lavoro e a costruirsi una nuova vita.

Qualcuno di voi c'è l'ha fatta ?
Registrato
ducaclaus
Utente non iscritto
« Risposta #1 inserito:: 21 Marzo 2011, 22:52:04 »


io sono 25 anni che sono in america, ma non so cosa potrei scrivere....
Registrato
alex05
Newbie
*

Popolarità: 0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 12


E-mail
« Risposta #2 inserito:: 21 Marzo 2011, 23:14:08 »


io sono 25 anni che sono in america, ma non so cosa potrei scrivere....

25 anni  Shocked fantastico, una domanda, l'unica che mi interessa, come hai fatto ? Cioè mi spiego meglio sei andato con l'obiettivo di trovare lavoro, o lo hai trovato dall'italia? Green Card alla lotteria o tramite i tuoi datori di lavoro ?

Io lavoro nel campo del web, design e programmazione e cercando su craiglist ogni giorno trovo una caterva di annunci forse almeno per questo campo non è così difficile trovare lavoro ovviamente c'è sempre l'ostacolo del visto.

Hai qualche consiglio su come muoversi per cercare lavoro e trasferirsi definitivamente ? Sono giovane e ho molto molto tempo d'avanti (19 anni e no, non è il solito sogno da bimbo che vuole girare il mondo)
Registrato
ducaclaus
Utente non iscritto
« Risposta #3 inserito:: 30 Marzo 2011, 15:23:47 »


Ciao io purtroppo, non ho fatto molta confusione, io abito in america da 25 anni praticamente... nessuna lotteria, nessuna immigrazione.. niente di niente semplicemente cittadino americano al 100%, ho avuto molte semplificazioni, perchè la mia famiglia ha una compagnia, e io da un po di anni ho preso le redini e sono il presidente, visto che i miei parenti si sono ritirati a miglior vita, beati loro..
consigli c'è ne sono tantissimi ma sono quelli classici, vivere qui, oggi è diventato molto difficile, più pesante e piu faticoso, ma sto conoscendo moltissimi italiani, ricercatori che sono venuti qui, senza problemi semplicemente perchè erano i migliori del loro campo.
Ho un consiglio molto semplice e molto veritiero, che poche persone prendo in considerazione. Impegnati, cerca di aggiornati piu che puoi, sii sempre al passo con i tempi, impara piu lingue e di sicuro diventerai il migliore nel tuo campo... solo cosi potrai farcela e conquistare l'america
Registrato
fabio2308
Utente non iscritto
« Risposta #4 inserito:: 30 Marzo 2011, 15:39:26 »


Ciao!! Mi intrometto dicendo che nell'ultimo viaggio a NYC (10 giorni fa) ho incrociato tre persone italiane che hanno lasciato l'Italia per provare l'esperienza statunitense!! Sarò stato fortunato negli incontri (e nn sempre è così) dato che tutti erano felici e soprattutto soddisfatti della scelta fatta!! Esperienze diverse, lavori diversi, ma tutti e tre mi hanno detto: ti devi fare un mazzo tanto per diverso tempo (soprattutto i primi anni è difficile la vita), ma le soddisfazioni che provi qui sono tante e x di più i veri sforzi vengono spesso ripagati!! La cosa materiale che mi hanno detto è che nei generi di prima necessità negli USA hanno prezzi decisamente più concorrenziali rispetto ai nostri, mentre tutti generi voluttuari sono molto cari!!!
Registrato
ducaclaus
Utente non iscritto
« Risposta #5 inserito:: 30 Marzo 2011, 15:56:41 »


L'america è molto attenta alle persone che si fanno un mazzo, e si impegnato tantissimo, proprio perchè grazie a queste persone le aziende vanno avanti e bene.
Poi ricordiamoci una cosa, che in qualunque città, paese, stato nazione bisogna far fatica... è facile avere il piatto pieno, ma per riempirlo?? qualcuno avrà fatto fatica?
Ai giovani biosgna sempre dire... IMPEGNATEVI solo cosi potrete andare avanti, con sacrifici e con sudore si raggiungo le mete no?
Registrato
flapane
Gold Member
***

Popolarità: 5
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 581



WWW
« Risposta #6 inserito:: 03 Aprile 2011, 12:20:38 »


Sono giovane e ho molto molto tempo d'avanti (19 anni e no, non è il solito sogno da bimbo che vuole girare il mondo)

Un consiglio spassionato, leggendo da parecchio un pò di quei siti dove si concentrano gli italiani andati all'estero, e che raccontano le proprie esperienze?
Proprio perchè, come dici, non è il sogno del bimbo, prenditi un titolo di studio, e che sia un titolo spendibile, sopratutto in previsione di uno spostamento all'estero (UE o meno che sia).
Ci saranno centinaia di migliaia di web designer di 19 anni, più o meno bravi, cittadini americani, e che *ovviamente* saranno preferiti dalla web agency di turno, al netto di rari casi di fenomeni in erba che verranno sponsorizzati. Smiley
Registrato

2010 EastCoast Gallery
2011 Midwest Gallery
2012 NYNJ Gallery

[img]http://my.flightmemory.com/pic/flapane.gif[/im
ducaclaus
Utente non iscritto
« Risposta #7 inserito:: 03 Aprile 2011, 12:45:05 »


Esatto flapane
Registrato
alex05
Newbie
*

Popolarità: 0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 12


E-mail
« Risposta #8 inserito:: 04 Aprile 2011, 22:04:55 »


Sono giovane e ho molto molto tempo d'avanti (19 anni e no, non è il solito sogno da bimbo che vuole girare il mondo)

Un consiglio spassionato, leggendo da parecchio un pò di quei siti dove si concentrano gli italiani andati all'estero, e che raccontano le proprie esperienze?
Proprio perchè, come dici, non è il sogno del bimbo, prenditi un titolo di studio, e che sia un titolo spendibile, sopratutto in previsione di uno spostamento all'estero (UE o meno che sia).
Ci saranno centinaia di migliaia di web designer di 19 anni, più o meno bravi, cittadini americani, e che *ovviamente* saranno preferiti dalla web agency di turno, al netto di rari casi di fenomeni in erba che verranno sponsorizzati. Smiley

Si ma infatti, inzialmente non ero "intenzionato" a proseguire gli studi in quanto nel mondo del web, sia per quanto riguarda la programmazione che il design, è un mondo in continua evoluzione e "ogni giorno cambia" quindi dal mio punto di vista e anche da parte di altri professionisti del campo scuole per questa professione, si ci sono ma più o meno inutili, tranne specificatamente in alcuni sotto-campi di questo mondo.

In seguito poi mi è venuta la voglia di spostarmi e quindi ho deciso di studiare in inghilterra e poi partecipare alla green card, saltando la possibilità di provare a trovare uno sponsor visto che è molto ma molto difficile, è ovvio che poi c'è anche la differenza tra lo "smanettone" giovane che fa siti web per pochi spiccioli realizzando delle schifezze contro un professionista che fa questo lavoro seriamente.

Non mi ritengo un professionista perchè ho ancora molto da imparare, ma sicuramente non sono uno smanettone visto che già lavoro, ho clienti e quasi sicuramente mi finanzierò tutto da solo senza chiedere un centesimo ai miei genitori, quindi sicuramente una volta vinta la green card (incrociamo le dita  laugh) non avrei problemi a trovare lavoro.

Grazie per i consigli, incrocio le dita *_*
Registrato
Giuseppe83
Supreme Member
**

Popolarità: 21
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1.228


New York.. state of mind

beppe0283@hotmail.com
WWW E-mail
« Risposta #9 inserito:: 05 Aprile 2011, 07:46:35 »


Il mio consiglio alex è di impegnarti in ciò che credi. Serve gente che crede in quello che fa e che si impegna a raggiungere i propri obiettivi!

Per cui un grossi in bocca al lupo per il tuo sogno...  Cheesy
Registrato




contedracula
Gold Member
***

Popolarità: 3
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 467


W questo FORUM!!!


« Risposta #10 inserito:: 05 Aprile 2011, 12:21:45 »


E' un tema SEMPRE molto delicato e sapete che sono molto DURO come linea su questo pensiero.

Ai giovani dico IMPEGNATEVI a prescindere dagli USA o no!
Non voglio fare di tutta erba un fascio ma troppo spesso si è guidati dall'entusiasmo del " cambiamento " o del " sogno " ma questo entusiasmo SPESSO perde di intensità velocemente proprio perchè NON è indotto da una causa e motivazione ben precisa.

Lo sbaraglio NON ha MAI reso nessuno vincitore!

Per colpire il bersaglio bisogna MIRARE!

Ciao

P.S. In USA bisogna farsi il mazzo per vivere decentemente...spiegatemi DOVE e COME in Italia si può vivere bene senza farsi il mazzo.
Registrato

Giuseppe83
Supreme Member
**

Popolarità: 21
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1.228


New York.. state of mind

beppe0283@hotmail.com
WWW E-mail
« Risposta #11 inserito:: 05 Aprile 2011, 12:26:33 »


Concordo, anche se non completamente con te contedracula...

Il sogno è quello che ti dà spesso la forza e la motivazione a continuare anche nelle difficoltà... su tutto il resto sono d'accordo.

Specie sul p.s.  Sad
Registrato




Pagine: [1]   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

 

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.11 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC | Sitemap XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Copyright 1998- © HNS srl - Partita IVA 07431360010
Pagina creata in 0.132 secondi con 22 query. (Pretty URLs adds 0.032s, 2q)