NYC-SITE.COM | Il più consultato forum di discussione su New York
21 Settembre 2020, 14:59:40 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie: Scopri tutte le sezioni del forum per trovare le informazioni che ti occorrono
 
   Home   Guida Ricerca Gallery Accedi Registrati Chat  

Pagine: [1] 2   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: PATENTE INTERNAZIONALE  (Letto 3736 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
78Luca
Supreme Member
**

Popolarità: 3
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2.973


W questo FORUM!!!


« inserito:: 02 Aprile 2007, 16:02:10 »


Finalmente sto inizianto a programmare il mio prossimo viaggio. Quest'anno, oltre che New York, volevo visitare anche luoghi e città relativamente vicine, per cui Niagara Falls, Toronto, Boston, Cape Cod.
In principio volevamo Arrivare in aereo a NY, noleggiare un auto nel NJ, poi seguire l'autostrada per Birnghampton, quindi Rochester, Buffalo e Niagara falls. Visita alle cascate, notte qui e partenza il giorno successivo per Toronto. Il viaggio verso Boston prevedeva come rotta Toronto, Niagara falls, Rochester, Syracuse, Albany e quindi Boston. Un paio di giorni qui, poi visita a Cape cod, attraversamento di tutto il Connecticut e rientro a NY. Queste rotte però sono state (almeno per il momento) accantonate in quanto il primo viaggio (NY-Niagara falls) ci avrebbe rubato una intera giornata. A questo punto la soluzione attuale prevede di arrivare in aereo a Toronto (e non più a NY), 2 giorni qui, poi Niagara falls (con notte qui) e viaggio verso Boston come già descritto. Secondo voi dal punto di vista della bellezza del panorama perdo molto eliminando la prima tratta? (In questo modo però guadagno 2 giorni in più per NY) O comunque con la seconda (verso Boston) possiamo ammirare comunque dei bei panorami? Bobdylan aveva detto che questa zona era bellissima, ma anche Albe79 credo l'abbia attraversata nel suo primo viaggio in USA.
Poi arrivando in aereo in Canada (e non negli USA quindi) quando saremo al confine per arrivare a Niagara falls alla dogana ci chiederanno passaporti, prenotazioni alberghiere e biglietto aereo di ritorno?
Vi chiedevo anche a proposito della partente internazionale. Riporto quello che ho trovato su http://www.viaggiaresicuri.mae.aci.it/
Patente (per il Canada)
Per coloro che intendono circolare con un veicolo a motore, di proprietà, prestato o noleggiato, è consigliabile farsi rilasciare la Patente Internazionale.
Patente (per gli Stati Uniti)
Si consiglia una traduzione giurata in inglese della patente italiana (rilasciata da un'agenzia di traduzioni) La patente internazionale accettata nel paese è quella conforme al modello della Convenzione di Ginevra 1949, mentre in Italia il Dipartimento Trasporti rilascia la patente internazionale secondo il modello della Convenzione di Vienna 1968.

Dato che mi scoccerebbe molto fare file all'ACI o negli Uffici periferici del Dipartimento per i Trasporti Terrestri (DTT) (come riportato da http://www.aci.it/index.php?id=440) ed ci verrebbe anche  acostare una cinquantina di euro a testa (come riportato qui http://www.infrastrutturetrasporti.it/page/standard/site.php?p=cm&o=vd&id=2037  
comprensivi anche della marca da bollo per l'autentificazione) cercavo magari esperienze dirette. Spino ad esempio ricordo che aveva fatto un coast to coast sulla mitica Route 66, ma tu l'avevi fatta?
Grazie a tutti!!!
Registrato

<a href="http://www.cazzetti.it" target="_blank">[/url]
valda64
Utente non iscritto


E-mail
« Risposta #1 inserito:: 02 Aprile 2007, 16:09:01 »


Ciao Luca,
quando è capitato di affittare una macchina a persone con le quali viaggiavo, non avevano patente internazionale.
Ora non so se sono cambiate le regole, calcola che l'ultima volta è stata nel '99.
Registrato
Spino
Moderatore
Supreme Member
*****

Popolarità: 74
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 7.152


I love the Big Apple


WWW E-mail
« Risposta #2 inserito:: 02 Aprile 2007, 19:01:30 »


La patente internazionale non e' obbligatoria ma e' consigliata perche', essendo la traduzione in inglese di quella italiana, evita lungaggini in caso di malaugurato fermo da parte di qualche pattuglia. Quando ho fatto la Route 66 io l'avevo ma l'anno scorso, che avevo previsto solo un weekend nel Rhode Island, non l'ho fatta. Se pero' decidi di ottenerla ti consiglio di non andare negli uffici Aci che ti fanno pagare quasi il doppio per la commissione. Fare la patente internazionale, se sei vicino a qualche ufficio della motorizzazione, e' un'operazione veramente semplice che, se ti organizzi, si esaurisce in una mattinata (la consegna fisica avviene dopo circa una settimana).

Registrato

78Luca
Supreme Member
**

Popolarità: 3
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2.973


W questo FORUM!!!


« Risposta #3 inserito:: 03 Aprile 2007, 09:19:27 »


Un grande grazie ad entrambi!!!
Per quel che riguarda i tragitti, qualcuno sa se mi perdo molto tagliando il primo (NY-Niagara falls), o il paesaggio è comunque bello anche nel secondo tratto? (Niagara falls-Boston)
Registrato

<a href="http://www.cazzetti.it" target="_blank">[/url]
valda64
Utente non iscritto


E-mail
« Risposta #4 inserito:: 03 Aprile 2007, 10:57:16 »


Mi dispiace ma io ci sono andata in aereo (a Niagara Falls) e credo di essermi persa proprio un bello spettacolo Cry
Registrato
Spino
Moderatore
Supreme Member
*****

Popolarità: 74
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 7.152


I love the Big Apple


WWW E-mail
« Risposta #5 inserito:: 03 Aprile 2007, 11:14:19 »


Anch'io l'ho fatto in aereo e quindi non ti so dire. Discorso diverso se tu avessi avuto l'opportunita' di fermarti da qualche parte lungo il tragitto. Il New England e' splendido.
Registrato

78Luca
Supreme Member
**

Popolarità: 3
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2.973


W questo FORUM!!!


« Risposta #6 inserito:: 03 Aprile 2007, 11:30:21 »


Di nuovo grazie ad entreambi!
Penso allora che confermerò la mia seconda ipotesi di viaggio, vale a dire quella con l'arrivo in aereo a Toronto.
Registrato

<a href="http://www.cazzetti.it" target="_blank">[/url]
Mr. Larry
Newbie
*

Popolarità: 0
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 42



« Risposta #7 inserito:: 04 Aprile 2007, 23:44:03 »


Ciao 78Luca,

sono contento che tu stia già programmando il tuo nuovo viaggio, sono sicuro che sarà fantastico.

Ciao
Registrato
78Luca
Supreme Member
**

Popolarità: 3
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2.973


W questo FORUM!!!


« Risposta #8 inserito:: 05 Aprile 2007, 15:21:16 »


Citazione
Ciao 78Luca,

sono contento che tu stia già programmando il tuo nuovo viaggio, sono sicuro che sarà fantastico.

Ciao
Beh...può non esserlo un viaggio a New York???
Ciao!
Registrato

<a href="http://www.cazzetti.it" target="_blank">[/url]
bobdylan
Best Member
*

Popolarità: 0
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1.049


God bless the USA


E-mail
« Risposta #9 inserito:: 05 Aprile 2007, 17:53:28 »


Io la patente internazionale la farei.....di solito gli autonoleggi non la richiedono, tranne qualcuno (dollar e enterprise mi sembra).
Se ti succede qualcosa pero' e' meglio averla, visto che anche se hai l'assicurazione la polizia spesso non ti firma l'attestato. E' successo ad un mo coinquilino, indiano,  pur avendo l'assicurazione la polizia non gli ha firmato l'attestato per l'assicurazione perche' non aveva la patente internazionale. Negli USA in se non e' un optional la patente internazionale serve, pensate, a livello nazionale se uno prende la patente in Califoirnia e si trasferisce in Florida deve fare quella della Florida, non e' la stessa cosa ma secondo me e' meglio avere qualcosa che viene riconosciuto ovunque...

Tempo fa si era discusso sul fatto di guidare una auto privata USA con patente internazionale, beh e' possibile in tutti gli stati, l'unica differneza che si paga un 15% in piu' d' assicurazione...
Registrato




78Luca
Supreme Member
**

Popolarità: 3
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2.973


W questo FORUM!!!


« Risposta #10 inserito:: 05 Aprile 2007, 19:01:30 »


Citazione
Io la patente internazionale la farei.....di solito gli autonoleggi non la richiedono, tranne qualcuno (dollar e enterprise mi sembra).
Se ti succede qualcosa pero' e' meglio averla, visto che anche se hai l'assicurazione la polizia spesso non ti firma l'attestato. E' successo ad un mo coinquilino, indiano,  pur avendo l'assicurazione la polizia non gli ha firmato l'attestato per l'assicurazione perche' non aveva la patente internazionale. Negli USA in se non e' un optional la patente internazionale serve, pensate, a livello nazionale se uno prende la patente in Califoirnia e si trasferisce in Florida deve fare quella della Florida, non e' la stessa cosa ma secondo me e' meglio avere qualcosa che viene riconosciuto ovunque...

Tempo fa si era discusso sul fatto di guidare una auto privata USA con patente internazionale, beh e' possibile in tutti gli stati, l'unica differneza che si paga un 15% in piu' d' assicurazione...

Ciao!
Come ti va li in Florida? Era un po' di tempo che non ti si sentiva...tutto bene con il tuo addestramento?

Grazie per il consiglio, adesso comincerò ad informarmi meglio in proposito.
A proposito del mio viaggio in auto...ricordo che una volta raccontavi che lo scenario ed i panorami che si attraversano lungo il percorso NY-Niagara falls era meraviglioso...Secondo te se evito questo ma faccio solamente Niagara falls-Boston mi perdo molto o vedo comunque una bella zona?
Pensavo che era meglio atterrare a Toronto invece che NY in quanto così praticamente guadagno 2 giorni di vacanza...anche se fino ad adesso ho trovato dei voli Milano-Toronto a cifre astronomiche (1000 Euro e passa!)
Ciao!
Registrato

<a href="http://www.cazzetti.it" target="_blank">[/url]
bobdylan
Best Member
*

Popolarità: 0
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1.049


God bless the USA


E-mail
« Risposta #11 inserito:: 07 Aprile 2007, 15:37:24 »


Citazione
Citazione
Io la patente internazionale la farei.....di solito gli autonoleggi non la richiedono, tranne qualcuno (dollar e enterprise mi sembra).
Se ti succede qualcosa pero' e' meglio averla, visto che anche se hai l'assicurazione la polizia spesso non ti firma l'attestato. E' successo ad un mo coinquilino, indiano,  pur avendo l'assicurazione la polizia non gli ha firmato l'attestato per l'assicurazione perche' non aveva la patente internazionale. Negli USA in se non e' un optional la patente internazionale serve, pensate, a livello nazionale se uno prende la patente in Califoirnia e si trasferisce in Florida deve fare quella della Florida, non e' la stessa cosa ma secondo me e' meglio avere qualcosa che viene riconosciuto ovunque...

Tempo fa si era discusso sul fatto di guidare una auto privata USA con patente internazionale, beh e' possibile in tutti gli stati, l'unica differneza che si paga un 15% in piu' d' assicurazione...

Ciao!
Come ti va li in Florida? Era un po' di tempo che non ti si sentiva...tutto bene con il tuo addestramento?

Grazie per il consiglio, adesso comincerò ad informarmi meglio in proposito.
A proposito del mio viaggio in auto...ricordo che una volta raccontavi che lo scenario ed i panorami che si attraversano lungo il percorso NY-Niagara falls era meraviglioso...Secondo te se evito questo ma faccio solamente Niagara falls-Boston mi perdo molto o vedo comunque una bella zona?
Pensavo che era meglio atterrare a Toronto invece che NY in quanto così praticamente guadagno 2 giorni di vacanza...anche se fino ad adesso ho trovato dei voli Milano-Toronto a cifre astronomiche (1000 Euro e passa!)
Ciao!

o/t: qui in florida tutto bene, ho poco tempo per scrivere perche' sono sempre a spasso per il sud est e sono a "casa" quasi solo per il week-end...mi sono innamorato degli Stati del Sud in particolare del Sud Carolina e della Georgia, sono molto piu' liberal di quanto mi immaginavo...

Tutti gli stati nel nord est hanno piu' o meno lo stesso panorama, se la tua tappa sara' Niagara falls Boston ancora meglio, sicuramente il periodo migliore e' l'autunno...

Di solito i voli meno gettonati sono anche i piu' cari, e se invece voli su Boston? e poi dalle Niagara falls prendi un volo domestico per la Guardia (lo trovi per pochi dollari)
Registrato




78Luca
Supreme Member
**

Popolarità: 3
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2.973


W questo FORUM!!!


« Risposta #12 inserito:: 10 Aprile 2007, 11:13:56 »


Citazione
Di solito i voli meno gettonati sono anche i piu' cari, e se invece voli su Boston? e poi dalle Niagara falls prendi un volo domestico per la Guardia (lo trovi per pochi dollari)
Ciao, so che se prendessi dei voli interni per i vari spostamenti guadagnerei un sacco di tempo e probabilmente spenderei anche meno che noleggiare un auto (considerando anche il fatto che dovrei pagare una sostanziosa sovrattassa in quanto non la riconsegnerei all'agenzia dove la noleggio, ma in un'altra città), però il viaggio in auto mi prende parecchio...così, all'avventura, e con la possibilità di attraversare tutto il New England, insomma vedere non solo le città ma anche le campagne, etc.
Ad ogni modo l'ultima idea è quella di arrivare a Toronto, stere li 2 giorni, poi andere a Niagara falls (però in treno ad autobus con la Grayhound, non in auto, ho visto che alcune agenzie non permettono di prendere la macchina in uno stato e riconsegnarla in un altro, altre invece ti chiedono davvero delle grosse cifre per farlo). A Niagara Falls 1 giorno, noleggiare l'auto qui (o al limite a Bufalo dove magari avremo più offerte da valutare) e poi via verso Boston.

X SPINO:  Ho iniziato ad informarmi solo ora quindi non so ancora bene cosa ci sia da vedere, comunque, perchè ti eri fermato a Rhode Island visto che eri così vicino a Cape Cod ormai? C'è qualcosa di particolare da vedere?
Registrato

<a href="http://www.cazzetti.it" target="_blank">[/url]
Spino
Moderatore
Supreme Member
*****

Popolarità: 74
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 7.152


I love the Big Apple


WWW E-mail
« Risposta #13 inserito:: 10 Aprile 2007, 15:25:18 »


Citazione
Citazione
X SPINO:  Ho iniziato ad informarmi solo ora quindi non so ancora bene cosa ci sia da vedere, comunque, perchè ti eri fermato a Rhode Island visto che eri così vicino a Cape Cod ormai? C'è qualcosa di particolare da vedere?

No, semplicemente c'e' una mia amica che abita a Warwick e che mi ha accompagnato a vedere molti bei posti. Se ci andrai ti consiglio i fari e una puntatina a Newport. Per raggiungere questi posti si attraversano boschi bellissimi che in autunno assumono colori da brividi.
Registrato

78Luca
Supreme Member
**

Popolarità: 3
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 2.973


W questo FORUM!!!


« Risposta #14 inserito:: 10 Aprile 2007, 20:41:44 »


Grazie Spino per queste ulteriori ed importanti informazioni!
Se a te o a qualcun altro dovesse venire in mentre qualche altra tappa lungo il mio tragitto di viaggio...beh ogni consiglio è sicuramente ben gradito!
Registrato

<a href="http://www.cazzetti.it" target="_blank">[/url]
Pagine: [1] 2   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

 

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.11 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC | Sitemap XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Copyright 1998- © HNS srl - Partita IVA 07431360010
Pagina creata in 0.196 secondi con 23 query. (Pretty URLs adds 0.032s, 2q)