NYC-SITE.COM | Il più consultato forum di discussione su New York
06 Aprile 2020, 08:59:48 *
Benvenuto! Accedi o registrati.
Hai dimenticato l'e-mail di attivazione?

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie: Tour e Attrazioni a New York. Prenotali on line. Clicca qui!
 
   Home   Guida Ricerca Gallery Accedi Registrati Chat  

Pagine: 1 [2] 3   Vai giù
  Stampa  
Autore Discussione: Hanno ammazzato Osama Bin Laden...  (Letto 13231 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
elisir026
Gold Member
***

Popolarità: 0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 543


E-mail
« Risposta #15 inserito:: 02 Maggio 2011, 15:24:04 »


..mah............ Huh?..

sono più certa di possibili atti di rivolta che dell'uccisione di Bin Laden ..mi chiedo come mai in cosi poco tempo l'abbiamo già buttato a mare.......
Registrato
sam73
Silver Member
**

Popolarità: 8
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 352


noi che sogniamo la citta' che non dorme mai!!!


E-mail
« Risposta #16 inserito:: 02 Maggio 2011, 16:44:25 »


Mi sono chiesta anch'io perche' tanta premura nel liberarsi del cadavere,un'altra cosa che mi lascia perplessa e' il fatto che in foto piu' vecchie ha capelli e barba bianchi,in quella del cadavere sono neri.Vivendo come un topo in trappola non credo proprio avesse il vezzo di tigersi barba e capelli!! Comunque la cosa che mi preoccupa di piu' e la follia dei suoi seguaci,come raegiranno?? Speriamo bene!!!
Registrato

I LOVE NY!!! PRESTO VERRO' A DARTI ANCHE IO UN MORSO!!!!!
lauretta1983
Gold Member
***

Popolarità: 5
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 493



« Risposta #17 inserito:: 02 Maggio 2011, 17:02:05 »


io non so cosa dire e pensare... credo effettivamente che la giustizia sia un'altra.. cmq speriamo solo che sia vero!!
sarebbe bello un mondo senza tutti questi casini!! (che idealista....) va beh...
Registrato
AJ
Gold Member
***

Popolarità: 15
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 774



« Risposta #18 inserito:: 02 Maggio 2011, 19:37:36 »



A quanto pare la notizia è confermata con l'analisi del DNA... Ancora non capisco come abbiano fatto ad avere un campione di DNA di Bin Laden da confrontare con quello del cadavere, ma tant'è... l'ha detto poco fa la CNN...


Campioni DNA prelevati ad una sorella che viveva negli USA e pare ad altri parenti in questi anni
Registrato

Spino
Moderatore
Supreme Member
*****

Popolarità: 74
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 7.152


I love the Big Apple


WWW E-mail
« Risposta #19 inserito:: 02 Maggio 2011, 19:41:07 »


Sapete che mi ci ritrovo anch'io in tutti i vostri commenti?  Innanzitutto: bufala (come sostiene qualcuno) o verità?
Quando accadono grandi avvenimenti ci sono sempre le due posizioni che si confrontano, io non so se l'abbiano eliminato oggi oppure no ma, a mio avviso, una cosa è certa: Osama Bin Laden non è più vivo perchè basterebbe apparire con una copia di giornale per sbugiardare tutta l'America. Il dubbio che posso avere è se sia stato effetivamente ucciso oggi oppure se era stato già eliminato in precedenza senza dire nulla. Aggiungo che anche i mercati non sono stati minimamente influenzati da questa vicenda e tanta fretta per liberarsi del cadavere ha insospettito anche me.

Seconda questione: meglio eliminarlo fisicamente o arrestarlo?
Premetto che sono fermamente contrario alla pena di morte e, in questo caso, se le cose sono andate veramente come raccontate, credo che siamo in presenza di una esecuzione. Ovviamente, almeno nel mio caso, questo non vuol dire trovare anche una minima giustificazione al terrorismo, sono assolutamente convinto che l'attentato alle twin towers sia stato un vero e proprio crimine contro l'umanità ma penso che il diritto della civiltà avrebbe dovuto processare Osama Bin Laden per i suoi crimini e dargli l'ergastolo piuttosto che giustiziarlo.

Non mi piacciono e mi trovo profondamenta a disagio di fronte ai gesti di esultanza di fronte alla morte, sia essa di vittime innocenti degli attentati (esultanza avvenuta in alcune zone arabe) che dei dittatori più sanguinari (esultanza negli Usa).
Io la penso così.
Registrato

Giuseppe83
Supreme Member
**

Popolarità: 21
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1.228


New York.. state of mind

beppe0283@hotmail.com
WWW E-mail
« Risposta #20 inserito:: 02 Maggio 2011, 20:13:15 »


Concordo con  te Spino...
Registrato




sam73
Silver Member
**

Popolarità: 8
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 352


noi che sogniamo la citta' che non dorme mai!!!


E-mail
« Risposta #21 inserito:: 02 Maggio 2011, 21:28:04 »


Sono d'accordo anch'io con Spino per quel che riguarda l'esultanza di fronte alla morte,cosi' facendo ci sara' sempre qlcn contento per la morte di un altro,che qst sia meritata o meno. In qst modo insegniamo ai nostri figli che la morte e' un motivo di gioia e non di riflessione,certo qst uomo non era da ammirare ma anche coloro che lo hanno giustiziato non si sono dimostrati piu' umani di lui.Se ogniuno di noi facesse lo stesso con il proprio nemico saremmo veremente in un mondo terribile,peggio di come e' ora.
Registrato

I LOVE NY!!! PRESTO VERRO' A DARTI ANCHE IO UN MORSO!!!!!
Elena1983
Best Member
*

Popolarità: 2
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.177


W questo FORUM!!!


« Risposta #22 inserito:: 02 Maggio 2011, 21:54:28 »


Sono d'accordo anch'io con Spino per quel che riguarda l'esultanza di fronte alla morte,cosi' facendo ci sara' sempre qlcn contento per la morte di un altro,che qst sia meritata o meno. In qst modo insegniamo ai nostri figli che la morte e' un motivo di gioia e non di riflessione,certo qst uomo non era da ammirare ma anche coloro che lo hanno giustiziato non si sono dimostrati piu' umani di lui.Se ogniuno di noi facesse lo stesso con il proprio nemico saremmo veremente in un mondo terribile,peggio di come e' ora.

vogliamo parlare di chi, l'11 Settembre 2011, esultava e bruciava la bandiera americana nei paesi mediorientali?
Io sono molto felice che Osama Bin Laden non sia più vivo, da quello che ho capito è stato ucciso in un conflitto a fuoco in cui sono state usate anche delle donne come scudi umani, probabilmente un conflitto a fuoco é stato inevitabile, non penso che uno come lui si faceva prendere così, all'acqua di rose.
Forse questa non è giustizia, però chiude un cerchio durato più di 10 anni, perché dobbiamo ricordare anche il primo attentato alle Torri Gemelle.
Io, personalmente, sono molto contenta e non credo che sia una bufala, chiamatemi ingenua, però sarebbe da idioti cronici dire cose false, tanto male che vada sarebbero andati avanti altri 10 anni senza prenderlo! Credo però invece che non sia stato ucciso ieri ma almeno un paio di giorni fa, giusto il tempo per l'identificazione con il dna della sorella morta a Boston eccetera.
Se volete sapere tutta la storia di Bin Laden e sapete bene l'inglese, andate qui!
http://www.gpoaccess.gov/911/index.html in particolare il capitolo 2!
Registrato
AJ
Gold Member
***

Popolarità: 15
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 774



« Risposta #23 inserito:: 02 Maggio 2011, 22:38:40 »


La storia potrebbe avere avuto dei percorsi differenti se le personalità dispotiche o con un forte carisma terrorista fossero state fermate, e quindi anche eliminate, per tempo. E' quindi pragmatico scrivere che l'uccisione di una persona come Bin Laden sia una cosa positiva. Ne più ne meno che certe guerre "utili", ad esempio per proteggere la popolazione in Bosnia e Kosovo. La diversità sta nel fatto che l'uccisione di un uomo solo rende, agli occhi di alcuni, questo fatto un "omicidio", mentre bombardare dei tank in fase di aggressione lo mostra come atto di coraggio. Ma alla fine sono la medesima cosa: rispondere all'istinto più basso dell'uomo con la stessa, inevitabile crudele, moneta.
Registrato

Giuseppe83
Supreme Member
**

Popolarità: 21
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1.228


New York.. state of mind

beppe0283@hotmail.com
WWW E-mail
« Risposta #24 inserito:: 02 Maggio 2011, 22:51:30 »


Parto dal presupposto che la guerra non è mai una soluzione, per cui bombardare un bunker o ucciderne uno non fa molta differenza a livello etico, a livello di numeri si. Tuttavia posso capire la gioia degli americani, ma non la condivido.

Registrato




sam73
Silver Member
**

Popolarità: 8
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 352


noi che sogniamo la citta' che non dorme mai!!!


E-mail
« Risposta #25 inserito:: 02 Maggio 2011, 22:58:33 »


Cara Elena,mi dispiace ma non si e' chiuso proprio nessun cerchio,ora si aprira' solo la strada a qualcuno ancora piu' pazzo di lui. Averlo eliminato non sara' certo il via per la pace nel mondo.non metto in dubbio che ce stato chi festeggiava dopo l'11 settembre,ma ricordiamoci chi erano;persone che hanno dedicato la loro vita al terrorismo. non vorrei mai essere accomunata a loro per qnt possa essere felice di un assassinio.
Registrato

I LOVE NY!!! PRESTO VERRO' A DARTI ANCHE IO UN MORSO!!!!!
Elena1983
Best Member
*

Popolarità: 2
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.177


W questo FORUM!!!


« Risposta #26 inserito:: 02 Maggio 2011, 23:54:20 »


Cara Elena,mi dispiace ma non si e' chiuso proprio nessun cerchio,ora si aprira' solo la strada a qualcuno ancora piu' pazzo di lui. Averlo eliminato non sara' certo il via per la pace nel mondo.non metto in dubbio che ce stato chi festeggiava dopo l'11 settembre,ma ricordiamoci chi erano;persone che hanno dedicato la loro vita al terrorismo. non vorrei mai essere accomunata a loro per qnt possa essere felice di un assassinio.

si é chiuso un cerchio per chiunque ha perso una persona cara a seguito degli attentati di Bin Laden, che esse siano americane, spagnole, inglesi o di altra nazionalità. Molte di queste famiglie oggi si sono sentite sollevate, certo, non riporta in vita i loro cari, però almeno si sentono sollevati(lo so perchè ho sentito alcune persone che hanno perso il figlio o il marito per mano sua).
Sicuramente adesso si ha paura che ci possano essere altri attentati, però è anche vero che si è più preparati, nel 2001 i servizi segreti hanno capito che la minaccia era seria solo a fine agosto e ormai non c'era più tempo per capire cosa sarebbe stato colpito.
Chi ha festeggiato l'11 settembre 2001 erano persone, come dici tu, che hanno dediato la loro vita al terrorismo, ma quelle che festeggiavano ieri sera e oggi sono persone che hanno subito ciò che questi pazzi hanno fatto.
Tengo a precisare che tutto quello che dico su questi argomenti è legato ad una forte conoscenza e vicinanza con chi ha perso qualcuno negli attentati,quindi è difficile non sentirmi sollevata oggi!
Registrato
Fetentella
Supreme Member
**

Popolarità: 13
Scollegato Scollegato

Sesso: Femmina
Messaggi: 4.565


I Love Big Apple


WWW
« Risposta #27 inserito:: 03 Maggio 2011, 00:04:24 »



Non mi piacciono e mi trovo profondamenta a disagio di fronte ai gesti di esultanza di fronte alla morte, sia essa di vittime innocenti degli attentati (esultanza avvenuta in alcune zone arabe) che dei dittatori più sanguinari (esultanza negli Usa).
Io la penso così.

E questa è una cosa che ha infastidito anche me,perchè io non voglio essere come loro che quando caddero le Twin Towers esultavano e bruciavano bandiere... la morte è morte e non c'è niente da esultarne,anche se chi è morto è la peggior persona al mondo... e lui lo era! Credo anche che qualcun altro avrà già preso il suo posto... purtroppo!
Registrato

Claudia 65
Giuseppe83
Supreme Member
**

Popolarità: 21
Scollegato Scollegato

Sesso: Maschio
Messaggi: 1.228


New York.. state of mind

beppe0283@hotmail.com
WWW E-mail
« Risposta #28 inserito:: 03 Maggio 2011, 08:15:23 »


Mi pare Twain avesse scritto: Non esulto davanti alla morte, tuttavia alla lettura di certi necrologi non posso che provare soddisfazione (citazione vista in questi giorni).

Penso sia il commento più indicato che a me, personalmente, viene da fare. Bin Laden avrà lasciato molte persone a guidare l'organizzazione dopo la sua morte per cui penso che bisogna essere molto attenti.
Registrato




elisir026
Gold Member
***

Popolarità: 0
Scollegato Scollegato

Messaggi: 543


E-mail
« Risposta #29 inserito:: 03 Maggio 2011, 09:27:38 »


dal  mio punto di vista, non penso che un presidente eletto (e sottolineo eletto, non come qualcun altro prima di lui...) come Obama possa arrivare a tanto pur di recuperare consensi , quello che mi da un po' "fastidio" è che sia stato tutto cosi....veloce...rapido....

secondo me hanno voluto giustiziarlo perchè, nonostante come abbia detto il capo dell'antiterrorismo abbiano attaccato, per cosi dire, in "propria difesa", i militari, soprattutto quei militari, sanno dove sparare per non uccidere una persona..ma fatalità hanno sparato in piena faccia...

ps..non è che Bin Laden vivesse sotto terra, anzi, aveva tutti i comfort a sua disposizione quindi non penso che avrebbe avuto tante difficoltà a tingersi i capelli..nel caso avesse voluto farlo!e poi hanno tutti confessato che l'immagine era un falso...
Registrato
Pagine: 1 [2] 3   Vai su
  Stampa  
 
Vai a:  

 

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.11 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC | Sitemap XHTML 1.0 valido! CSS valido!
Copyright 1998- © HNS srl - Partita IVA 07431360010
Pagina creata in 0.158 secondi con 24 query. (Pretty URLs adds 0.043s, 2q)