nymagazine
New York ricorda il Titanic nel suo centenario
di Giampietro Dedola | 13 Apr 2012 - 11:27

titanic-memorial-01

Cento anni fa il viaggio inaugurale del Titanic, il più grande e lussuoso transatlantico mai costruito prima, doveva segnare un'epoca e purtroppo tutti sappiano come è finita la storia. Degli oltre 2.200 passeggeri persero la vita oltre 1.500 e il 15 aprile 1912 entrò nella storia come uno dei giorni più tremendi nella storia della navigazione civile.

Il Titanic salpò dalle coste del Regno Unito da Southampton il 10 aprile 1912 con destinazione finale New York, dove purtroppo non arrivò mai. Il Titanic è quindi fortemente legato alla città di New York in quando se il viaggio fosse giunto a termine avrebbe portato nella terra delle possibilità tantissimi passeggeri che speravano di fare fortuna negli Stati Uniti.

Per questo motivo New York in occasione del centenario dell'incidente ha dedicato una serie di eventi per ricordare quella assurda tragedia. Presso la Public Library (Fifth Avenue all'incrocio con la 42nd Street) il 15 aprile si terrà l'esposizione "All Hands on Deck: Remembering the Titanic (1912-2012)" nella quale saranno presentate le collezioni delle Public Library per commemorare il viaggio del Titanic, i suoi passeggeri, gli artisti e la sua memoria. Foto provenienti dai film "Titanic" del 1953 e da "A Night to Remember" del 1958 nonchè gli spartiti delle canzoni che vennero suonare durante la traversata oceanica.

Una mostra è stata allestita anche al museo di South Street Seaport, 12 Fulton Street. Si tratta di "Titanic at 100: Myth and Memory" dove tra documenti e fotografie storiche, si cerca di ricostruire il mito della più grande nave da crociera dei tempi. Un viaggio anche interattivo che vi porterà indietro di 100 anni per rivivere quei tragici momenti che hanno segnato un'epoca anche attraverso documenti e testimonianze mai presentate prima.

E forse non tutti sanno che proprio qui è stato eretto un monumento per ricordare tutte le persone morte nell'affondamento del Titanic. Si tratta del faro presente all'ingresso del South Street Seaport all'angolo tra Fulton Street e Pearl Street. Lo avrete sicuramente notato quando magari avete fatto visita al Pier 17. Il piccolo faro, precedentemente collocato sul tetto del Seamen's Church Institute of New York and New Jersey, venne donato al South Street Seaport Museum nel 1968. Sulla base della struttura una targa ricorda oltre al giorno dell'incidente, anche le coordinate geografiche del punto in cui il transatlantico affondò. Un altro memoriale in ricordo dei passeggeri del Titanic è stato eretto bel 1912 da Anna Bliss nel cimitero di Woodlawn nel Bronx.

titanic-memorial-targa

Lo scorso 8 aprile è inoltre salpata la crociera che sta ripercorrendo lo stessa rotta del Titanic con a bordo lo stesso numero di passeggeri che si imbarcarono da Southampton nel 1912. I passeggeri, che per l'occasione hanno vestito gli abiti dei primi del '900, hanno dovuto sborsare una somma compresa tra i 4.000 e i 7.000 euro per immergersi nella stessa atmosfera che si respirava sulla nave 100 anni fa.

Negli scorsi giorni è uscito in tutte le sale la versione 3D del film "Titanic" di James Cameron del 1997, che vedeva come protagonisti Leonardo di Caprio e Kate Winslet, vincitore di 11 Oscar, 4 Golden Globe, 2 MTV Movie Award, 1 Grammy Award nonchè di tutta un'altra sfilza di premi più o meno noti. Un film entrato nella storia per essere il film più costoso mai realizzato fino ad allora e per aver incassato l'astronomica cifra di quasi 2 miliardi di dollari. Con le sue 11 statuette inoltre è uno tra i film più premiati nella storia degli Oscar.

Vi lasciamo con il trailer del film.

 


Commenta su Facebook

hotel-expedia-bannerino-nymag-01