nymagazine
I taxi a New York saranno verde mela
di Giampietro Dedola | 30 Apr 2012 - 17:02

boro-taxi-nyc

E' stato presentato oggi dal sindaco Michael Bloomberg e da David S. Yassky del New York Taxi and Limousine Commission il nuovo colore che contraddistinguerà i nuovi taxi di New York: verde mela.

"Riteniamo che il verde mela sia un colore accattivante e distintivo", ha commentato il sindaco nel corso della conferenza stampa di presentazione presso la City Hall, "ed inoltre nel traffico è più visibile da lontano".

Ma cosa sta succedendo ai taxi di New York?

Ai primi di aprile sono stati presentati all'International Auto Show di New York i nuovi modelli di taxi Nissan NV 200 che sostituiranno a partire dal 2013 quelli attuali, e adesso si parla di verde mela come colore distintivo?

Proprio così, il colore sarà quello, ma solo per i "Boro Taxi" ossia quelle vetture autorizzate a circolare nei quartieri periferici, al di fuori di Manhattan. Attualmente infatti i residenti nel Bronx, Queens e Brooklyn, se vogliono arrivare a Manhattan in taxi devono chiamarne uno telefonicamente oppure acchiapparne uno al volo che sta rientrando a Manhattan. Il più delle volte invece ci si affida a taxi senza licenza e il Taxi and Limousine Commission ha stimato che sono oltre 100 mila le corse illegali ogni giorno.

Per venire quindi incontro alle esigenze dei newyorkesi che stanno fuori Manhattan ma anche per risolvere il problema dell'abusivismo, a partire dal 29 maggio saranno rilasciate le prime 6.000 licenze per la circolazione dei nuovi taxi. Altre 12.000 saranno disponibili nei prossimi 2 anni. I Boro Taxi saranno muniti di tassametro, luci sul tetto, GPS e accetteranno pagamenti con carta di credito esattamente come gli altri taxi.

Il colore ha già mosso qualche perplessità. A qualcuno naturalmente piace, ma altri lo hanno definito fiacco, triste, inutile e soprattutto se proprio doveva richiamare una mela, perchè non rosso, dato che la "Big Apple" è rossa? Inoltre una critica più pesante è stata mossa per la distinzione tra le due tipologie di vetture, quella gialla e quella verde, come quella ad esempio espressa da Sasha Henk: "Non capisco come mai i taxi periferici dovrebbero avere un colore diverso. Sono più che sicuro che tutti e cinque i distretti facciano parte di New York o è cambiato qualcosa? A questo punto avrebbero dovuto chiamarli "Boro Taxi di seconda classe"."

E voi cosa ne pensate?


Commenta su Facebook

hotel-expedia-bannerino-nymag-01