Sabato 14 Dicembre 2019
barra-documenti
VISTO C1

La categoria di visto C1 è prevista per coloro che intendono esclusivamente transitare attraverso gli Stati Uniti, mentre raggiungono un altro paese come destinazione finale.

Requisiti per il visto C1: I richiedenti un visto C1 devono qualificarsi ai sensi della legge sull’Immigrazione e la Nazionalità (Immigration and Nationality Act).

La legge presuppone che ogni persona che richiede un visto possa essere un possibile immigrante. Ne consegue che coloro che fanno domanda per il visto C1, devono smentire tale presupposto dimostrando che:

la finalità del loro viaggio è solamente quella di transitare per gli Stati Uniti verso un altro paese.

hanno una residenza fuori dagli U.S.A. insieme ad altre situazioni di obbligatorietà che li indurranno a farvi ritorno una volta concluso il viaggio.

sono in possesso di fondi finanziari sufficienti per adempiere al tragitto che si sono prefissati e dunque per raggiungere la destinazione finale.

sono autorizzati dalle autorità del luogo all’ingresso nei paesi che intendono raggiungere o in cui intendono transitare per raggiungere la destinazione finale, esclusi gli Stati Uniti. In alternativa, prove che una tale autorizzazione non è richiesta da alcun paese in cui transiteranno o decideranno di raggiungere durante il tragitto.

Reciprocità: In alcuni casi la regola della reciprocità non consente l’emissione di un visto C1 senza il pagamento di una tassa, detta appunto "tassa di reciprocità". Durante l’intervista L’Ufficiale Consolare vi informerà se sarà necessario pagare questa tassa.

PER RICHIEDERE UN VISTO DI TRANSITO E' NECESSARIO PRESENTARE LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE:

- Ricevuta dell'avvenuto pagamento, presso una qualsiasi filiale della BNL, della tariffa consolare non rimborsabile.
- Modulo di richiesta visto DS-156 e DS-157 (quando richiesto).
- Passaporto con validità di almeno sei mesi superiore al periodo di permanenza negli Stati Uniti previsto. Se il passaporto comprende più persone, ciascuna persona che desideri un visto dovrà presentare una richiesta di visto separata.
- Una foto tessera (non digitale, scattata negli ultimi sei mesi) per ciascun richiedente il visto, bambini inclusi.
- Copia del proprio itinerario o della prenotazione aerea a conferma della necessità di transitare per gli Stati Uniti.
- Prova di fondi finanziari sufficienti.

NOTA: Tutti moduli necessari per la richiesta del visto sono scaricabili dalla pagina "Moduli di Richiesta per un Visto".

PROCEDURE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le procedure di presentazione delle domande sono differenti a Roma, Milano, Firenze e Napoli.
Ciascun richiedente deve far riferimento alle istruzioni specifiche, a seconda della propria residenza in Italia.

I residernti delle seguenti regiorni devono presentare la domanda al Consolato Generale degli Stati Uniti di MILANO

Valle D'Aosta, Piemonte, e Lombardia

I residernti delle seguenti regiorni devono presentare la domanda al Consolato Generale degli Stati Uniti di FIRENZE

Toscana, Emilia-Romagna, Veneto, Marche, Umbria, Liguria, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, oltre alla Repubblica di San Marino

I residernti delle seguenti regiorni devono presentare la domanda all'Ambasciata degli Stati Uniti di ROMA

Lazio, Abruzzo e Sardegna

I residernti delle seguenti regiorni devono presentare la domanda al Consolato Generale degli Stati Uniti di NAPOLI

Campania, Molise, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia

 

 

questa pagina è stata aggiornata il 10/08/2005
fonte: Ambasciata Americana a Roma