Lunedì 22 Luglio 2019
barra-vivere-ny
New York in taxi

taxi

Il taxi è il sistema più sicuro e conveniente di muoversi a New York, soprattutto a Mahnattan. La prima cosa che noterete una volta a New York è la quantità di auto gialle che sfrecciano per le strade che superano di gran numero quello della auto "normali".

Il taxi infatti è semplice da utilizzare. Basta alzare il braccio per attirare l'attenzione di un tassista libero, ed il gioco è fatto. Per sapere quando il taxi è libero basta controllare il numero sul tetto: se è illuminato significa che è libero, mentre quando sono fuori servizio riportano la scritta "Off-Duty" illuminata. Ma attenzione: solo i taxi muniti di licenza sono autorizzati a trasportare passeggeri, accettare un passaggio da chiunque altro può essere molto pericoloso, oltre che dispendioso.

Ogni taxi può portare fino a quattro passeggeri per una singola tariffa, ma ultimamente potrete vedere dei taxi più capienti, mini-van, che posso trasportare anche fino a 6 persone. Non appena il tassista accetta la corsa, il tassametro inizia a funzionare partendo da una tariffa fissa più aumenti successivi a seconda delle miglia percorse, o del tempo o del momento della giornata. Oramai tutti i taxi accettano la carta di credito anche se si preferisce sempre il pagamento in contanti. Non date più del 15% di mancia.

Il tassista è spesso un immigrato giunto a New York di recente, quindi la comunicazione potrebbe costituire un problema. Sebbene debbano superare un esame di inglese e di toponomastica cittadina, non è detto che riusciate a comprendervi perfettamente. Accertatevi che abbiano capito la vostra destinazione prima di partire, o al limite scrivete la destinazione per evitare fraintendimenti. Per legge un tassista è obbligato a condurvi ovunque nell'ambito della città, a meno che non sia fuori servizio o stia trasportando altri passeggeri. Il conducente non dovrebbe chiedervi la vostra destinazione prima che vi siate seduti, e deve attenersi alle vostre richieste di non fumare, di aprire o chiudere il finestrino e di far salire o scendere altri passeggeri.

Vicino al tassametro e dietro sono esposte la foto del tassista e il suo numero: se il conducente vi fa pagare più del dovuto oppure non si comporta correttamente, prendete nota del numero o della targa e segnalateli alla più vicina stazione di polizia.