Chiude FAO Schwarz, il paradiso dei giocattoli di New York

E’ il negozio di giocattoli per eccellenza. Da bambini era il posto dove avremmo voluto perderci tra i suoi innumerevoli giochi e da grandi, ammettiamolo, continua ad essere un luogo magico.

FAO Schwarz dal 1870 è il regno dei giocattoli di New York. Fondato dal tedesco Frederick August Otto (FAO) Schwarz dal 1931, quando ha preso casa al 745 della Fifth Avenue dove si trova tutt’oggi, è entrato a far parte delle mete dei tanti turisti che visitano la città, grandi e piccoli. Una casa che purtroppo ormai è diventata troppo cara e che dovrà essere lasciata.

Dal 15 luglio infatti FAO Schwarz chiude anche se l’attuale proprietario, il colosso dei giocattoli Toys R Us che lo ha acquistato nel 2009, ha dichiarato che sarà una chiusura momentanea ma definitiva per la sua storica dimora. Molto probabilmente il negozio riaprirà in una nuova location sempre a Manhattan, forse a Times Square dove già si trova Toys R Us. Sembrerà strano ma gli affitti dei locali a Times Square sono più “economici”, quasi la metà, rispetto a quelli sulla Fifty Avenue, soprattutto intorno alla 59th Street e Central Park South, dove si trova ad esempio il Plaza.

Anche se siamo tristi nel dover dire addio alla nostra attuale posizione, allo stesso tempo siamo entusiasti nell’avere l’opportunità di creare un nuovo store in una nuova location di New York“, ha dichiarato il porta voce di Toys R Us, “senza dubbio continueremo a divertire e rallegrare nuove generazioni di bambini che ci verranno a trovare“.

Vogliamo ricordare il mitico negozio di giocattoli di New York con questo video tratto dal film del 1988 “Big” dove un giovanissimo Tom Hanks entra proprio da FAO Schwarz e si diverte a suonare il piano.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest