Giorno del Ringraziamento 2015

Come tutti gli ultimi giovedì di novembre, oggi gli Stati Uniti celebrano il Giorno del Ringraziamento, proclamato ricorrenza nazionale da George Washington nel 1789 e codificato poi da Abramo Lincoln nel 1863.

Ancor più sentito di quello di Natale, il pranzo del Thanksgiving Day a base di tacchino al forno (che deve pesare almeno dieci chili) e castagne è l’occasione per ritrovarsi con amici e parenti e ringraziare per tutte le cose belle accadute nell’anno, come fecero in origine i Padri Pellegrini dopo il raccolto del 1676, il primo dopo lunghi anni di carestia.

New York ogni anno festeggia questa ricorrenza con la famosa parata che porta nelle strade della città carri allegorici ed enormi palloni fluttuanti, organizzata da Macy’s, il colosso dei grandi magazzini che troviamo ovunque negli Stati Uniti, ma che ha la sede principale proprio nella Grande Mela, ad Herald Square.

Anche quest’anno si parte dalle 9:00 con partenza da Central Park West, all’altezza della 77th Street, per dirigersi verso Columbus Circle, procedere lungo Central Park South e poi giù verso la 6th Avenue fino alla 34th Street, proprio davanti a Macy’s.

Una giornata ricca di artisti di ogni genere, dallo sport alla musica, dalla danza al teatro, insieme a tutta l’America che seguirà lo spettacolo in diretta TV su NBC, celebreranno questa festa con le loro performance ed i loro interventi.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest