I migliori frullatori a mano

plo-5

Il frullatore a mano è un utensile pratico e indispensabile per frullare diversi tipi di cibo con facilità. I produttori offrono una vasta gamma di modelli affinché tutti possano trovare l’apparecchio che fa per loro. Ecco alcuni consigli per aiutarvi a scegliere il giusto frullatore a mano.

Cos’è un frullatore a mano ?

Un frullatore a immersione è un piccolo apparecchio che permette di frullare il cibo direttamente in un contenitore. Ha una forma allungata e di solito è composto da un corpo che funge da manico e un supporto staccabile con lame all’estremità.

Tuttavia, ogni modello può avere una potenza e una velocità diverse. Ci sono anche frullatori manuali multifunzione che sono dotati di un set di lame rimovibili per una varietà di usi.

Qual è il miglior frullatore a mano ?

Dopo test su molti modelli, nyc-site ha selezionato per voi i migliori frullatori manuali.

1. Russell Hobbs Multi Dip Mixer Desire

2. Bosch MSM66020

3. Black + Decker BXHBA1000E Frullatore a mano

4. Bosch MSM66110 ErgoMixx

Come scegliere un buon frullatore a mano ?

La sua potenza e le sue velocità

La potenza del motore è la prima caratteristica da prendere in considerazione quando si sceglie un frullatore manuale. Determina non solo le prestazioni, ma anche la velocità dell’apparecchio. La potenza varia generalmente da 180 Watt a 1000 Watt a seconda del modello.

Più potente è il motore, più efficiente e veloce è la macchina. Tuttavia, un motore da 400 o 600 watt è più che sufficiente per frullare tutti i tipi di cibo. Bisogna anche sapere che ci sono macchine dotate di un variatore di velocità. Questi sono più affidabili, poiché è possibile regolare la velocità per ottenere la perfetta consistenza della preparazione. Alcuni modelli possono offrire fino a 12 velocità con una funzione turbo.

La sua resistenza al calore

Per frullare il cibo caldo con il nostro frullatore a mano, è importante che abbia una buona resistenza al calore. Per questo bisogna controllare se il materiale è di buona qualità e se è resistente alle alte temperature.

La base di un frullatore a mano è fatta di acciaio inossidabile o di plastica. Assicuratevi di conoscere il prodotto prima di acquistarlo in modo da poter mescolare piatti caldi come zuppe e minestre senza preoccupazioni.

I suoi accessori

A parte la potenza del frullatore e la sua resistenza al calore, gli accessori possono anche essere un fattore determinante nella vostra scelta. Ogni elettrodomestico sul mercato oggi viene fornito con diverse parti per offrire più versatilità e convenienza all’utente.

Tra gli accessori inclusi nell’acquisto di un frullatore manuale multifunzione, ci dovrebbe essere almeno un set di lame rimovibili per fare varie preparazioni e una tazza di preparazione graduata o non graduata con o senza coperchio. I migliori modelli hanno anche elementi aggiuntivi come un mini tritatutto, una base per la maionese o una base per la frusta.

Il suo design

Un buon frullatore a mano non è solo un dispositivo funzionale. È anche un utensile che deve essere esteticamente gradevole. Prima di tutto, il colore che scegliete dovrebbe corrispondere alla vostra stanza così come gli altri elettrodomestici installati sul vostro piano di lavoro.

Sei libero di scegliere tra tonalità sobrie o appariscenti grazie alla grande varietà di colori che i produttori offrono per ognuno dei loro modelli. Oltre al colore, si dovrebbe anche prendere in considerazione quanto sia facile da usare il mixer. L’impugnatura deve essere ergonomica e antiscivolo per garantire una migliore presa durante l’utilizzo.

Perché comprare un frullatore a mano ?

Ultra conveniente per macinare il tuo cibo

La comodità è senza dubbio uno dei principali vantaggi dell’uso di un frullatore a mano. A differenza di un frullatore, è un dispositivo mobile che può essere immerso direttamente in un contenitore, una ciotola, un’insalatiera o anche una pentola contenente una preparazione calda.

Un utensile da cucina leggero e facile da usare con il quale si possono fare rapidamente diverse preparazioni allo stesso tempo. Inoltre, i vari accessori, tra cui la base e le lame, sono rimovibili per una facile pulizia.

Ultra compatto per una conservazione intelligente

Oltre ad essere pratico, il frullatore a mano ha anche il vantaggio di essere poco ingombrante. A causa delle sue piccole dimensioni, si può facilmente riporre nell’armadio quando non è in uso.

Puoi anche portarlo con te quando viaggi, soprattutto perché i modelli con una batteria ricaricabile possono funzionare senza cavo.

È un design accattivante che raramente supera i 40 cm di lunghezza totale. Diverse marche hanno anche dotato alcuni dei loro frullatori di un anello di sospensione in modo da avere sempre il tuo apparecchio a portata di mano.

I diversi tipi di frullatori manuali

Il frullatore a mano alimentato dalla rete

Questo è un frullatore a mano che ha un cavo di alimentazione. Naturalmente, deve essere collegato a una presa elettrica per funzionare.

Il vantaggio di questo tipo di apparecchio è che è più potente e non è necessario ricaricarlo tra un uso e l’altro.

Inoltre, la maggior parte dei modelli sono ora dotati di un cavo lungo per una maggiore comodità.

Il frullatore a mano senza filo

Con una batteria ricaricabile, il frullatore a mano senza filo ha anche alcuni punti forti. È davvero meno ingombrante e più mobile.

Non è necessario stare vicino a una presa elettrica quando lo si usa.

Tuttavia, questo modello è meno potente e la batteria tende a indebolirsi e a diminuire l’autonomia nel tempo.

Qual è il prezzo di un frullatore manuale di qualità ?

Il prezzo è spesso il criterio più importante quando si acquista un elettrodomestico. Tra gli innumerevoli utensili elettrici da cucina disponibili sul mercato, il frullatore a mano è innegabilmente uno dei più convenienti.

Ci sono modelli disponibili a partire da dieci euro. Tuttavia, non li raccomandiamo, perché spesso hanno una durata di vita molto limitata. È preferibile optare per mixer di qualità progettati da grandi marche come Bosch, Moulinex, Russell Hobbs, Kenwood, Krups o Magimix che costano tra i 20 e i 60 euro a seconda della loro potenza e degli accessori inclusi.

Come usare un frullatore a mano ?

Usare un frullatore a mano non richiede alcuna abilità speciale. È un dispositivo molto semplice e facile da usare. Tuttavia, è importante seguire alcune regole per un uso più efficiente e confortevole.

Se hai un modello alimentato dalla rete, devi prima collegare il tuo frullatore a una presa elettrica. Poi puoi attivare il tuo dispositivo premendo il pulsante di accensione. È necessario tenerlo premuto durante la miscelazione e rilasciarlo per fermarsi. Tenere il frullatore in posizione verticale all’inizio per limitare gli spruzzi e poi frullare dall’alto verso il basso, tenendo l’apparecchio in una leggera angolazione.

Se avete un frullatore a mano con variazione di velocità, potete scegliere in base alla preparazione. In ogni caso, è sempre meglio iniziare a bassa velocità e poi aumentare gradualmente la potenza per avere il controllo dell’evoluzione o ottenere la consistenza desiderata. Non dimenticare di spegnere l’apparecchio prima di toglierlo dal contenitore, altrimenti potresti sporcare la tua superficie di lavoro.

Come mantenere il frullatore a mano ?

Per prolungare la vita del tuo frullatore a mano, è essenziale pulirlo bene dopo ogni uso. Non c’è niente di complicato in questo e ci vorrà pochissimo tempo. Dopo aver scollegato l’apparecchio dalla presa elettrica, rimuovere facilmente gli accessori rimovibili svitandoli. Basta metterli in lavastoviglie se sono compatibili. Se non lo sono, potete lavarli con una spugna e acqua saponata facendo molta attenzione a non ferirvi con le lame affilate.

Per quanto riguarda il corpo del frullatore, che comprende il motore, l’albero del frullatore e il cavo di alimentazione, basta pulirlo con un panno leggermente umido.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest