I 5 migliori raccoglitori d’acqua piovana

recup-7

L’uso dei raccoglitori di acqua piovana sta diventando sempre più popolare. Per il suo carattere ecologico o economico, è un accessorio che può permettere di bere acqua potabile, di mantenere il suo giardino o ancora di alimentare la lavatrice e i gabinetti. Convinto della sua utilità ? Prima di precipitarsi in un confronto, si prenda il tempo di guardare le nostre selezioni, tra cui Harcostar STRH-HS114BUTT, che si distingue per la sua copertura anti annegamento, un sistema essenziale per proteggere i bambini dagli incidenti. Puoi anche collegare il barile con altri serbatoi per espandere le tue opzioni di irrigazion.

Prodotti raccomandati

L’installazione di un sistema di raccolta dell’acqua piovana sta diventando una necessità per controllare meglio il consumo di acqua. Essenziale per irrigare l’orto o il giardino, questo processo sta attirando sempre più persone. Tuttavia, se hai deciso di imbarcarti in questa avventura, ma non sai da dove cominciare, ecco un confronto dei migliori prodotti.

1.Harcostar Sistema di raccolta dell’acqua piovana

Recuperare l’acqua piovana è un gesto ecologico che permette anche di risparmiare sul consumo. Se siete decisi a provare questa nuova esperienza, l’acquisto di questa canna può fare al caso vostro. Ha un grande volume di 114 litri in totale. Questo significa che potete raccogliere e conservare una grande quantità d’acqua per innaffiare le vostre piante.

Sulla parte anteriore, si può notare la presenza di un rubinetto che è necessario per riempire l’annaffiatoio. Altrimenti, è anche compatibile con un tubo flessibile se siete più abituati a questo tipo di irrigazione. Per ampliare le possibilità di utilizzo di questo serbatoio, integra punti di connessione per altri accessori. Questi elementi permettono di collegare diversi collettori. Due fori con tappi sono giustamente posizionati sulla parte superiore. Il primo è per raccogliere l’acqua piovana con un pluviale.

Per quanto riguarda il secondo foro, è destinato al fissaggio di un’altra cisterna attraverso un kit di collegamento. In termini di dimensioni, questo modello è lungo 51 cm, largo 51 cm e alto 66 cm. Per assicurare l’apertura del recuperatore, c’è un pulsante giallo situato sotto la freccia nera sotto il coperchio.

Pro

Sicuro da usare : il fabbricante ha pensato a tutto, dato che questo barile ha un coperchio anti annegamento per evitare che i bambini abbiano accesso all’acqua. Si tratta di un sistema essenziale che garantisce l’affidabilità dell’impianto in tutte le circostanze.

Fabbricazione : Questo schiumatoio è fatto di plastica di alta qualità che assicura un uso duraturo. Questo materiale inoltre non favorisce l’accumulo di batteri al suo interno.

Versatile : Questa cisterna è in grado di adattarsi a qualsiasi tetto sul quale avete intenzione di installarla. L’acqua raccolta può essere usata per innaffiare i fiori o il vostro orto.

I contro

Non a livello : secondo le osservazioni di alcuni acquirenti, la parte della base non è proprio piatta e il posizionamento è un po’ difficile contro questo.

2.Strata Products Ltd 01-045-155

Adatto per una piccola area di irrigazione, questo serbatoio ha una capacità totale di 100 litri. Nonostante la capacità abbastanza decente, può essere utile in piccoli spazi. In termini di design, questo contenitore più economico è un prodotto del Regno Unito. È progettato con materiali riciclati per avere un impatto minimo sulla natura.

L’installazione di questo recuperatore è molto facilitata, poiché non richiede un montaggio complesso. Inoltre, il produttore ha voluto semplificare l’uso integrando gli accessori essenziali per l’uso, cioè il coperchio di chiusura e il rubinetto. È quindi sufficiente installare questa attrezzatura, senza bisogno di fare acquisti supplementari.

Con dimensioni di 35 cm di lunghezza, 35 cm di larghezza e 94 cm di altezza, questo serbatoio può essere integrato ovunque senza ingombrare i locali. Il colore verde è anche ben pensato per adattarsi facilmente alla natura.

Pro

Qualità : Realizzato principalmente in plastica riciclata, questo prodotto è abbastanza forte e robusto da sopportare un uso prolungato.

Praticità : con questa attrezzatura, i piccoli giardini possono beneficiare di un sistema di raccolta dell’acqua piovana. Con una capacità di 100 litri, ha un rubinetto e un coperchio.

I contro

Nessun indicatore : Gli acquirenti si rammaricano che questo prodotto non abbia un indicatore per mostrare il livello dell’acqua all’interno.

3.EDA Récup’o 550L

Si raccomanda di scegliere la migliore marca di raccoglitori d’acqua piovana se si vuole fare un buon acquisto. EDA è raccomandata da molti acquirenti perché offre prodotti di qualità. Questo è il caso dell’EDA Récup’o 550L, che è fatto di plastica robusta.

Il produttore ha avuto cura di includere tutti i componenti necessari per utilizzare questo contenitore. Di conseguenza, ha un rubinetto con un ugello che lo rende facile da collegare al tubo da giardino. Inoltre, il tappo di scarico è già avvitato. Per non parlare del tappo di riempimento situato sulla parte superiore del contenitore.

In uso, questo serbatoio può contenere fino a 550 litri di acqua piovana. Questo modello è orizzontale e misura 79 cm di lunghezza, 57 cm di larghezza e 164 cm di altezza. Inoltre, è preforato per un facile montaggio a parete. Essendo colorato tutto in beige, questo articolo non avrà problemi a inserirsi ovunque.

Pro

Qualità : essendo costruito con plastica di alta qualità, questo serbatoio gode di una lunga vita. Questo materiale gli permette anche di resistere alle condizioni esterne.

Completo : Questo recuperatore è venduto con tutti gli accessori essenziali per l’uso, come i tappi di scarico e di riempimento e il rubinetto.

Conveniente : il produttore ha voluto rendere facile l’installazione di questo serbatoio, che ha una preforatura in modo da poterlo semplicemente attaccare al muro.

Contro

Non traslucido : con rammarico degli acquirenti, il serbatoio non era abbastanza trasparente. Pertanto, diventa impossibile vedere il livello dell’acqua.

4.garantia Anfora terracotta

Potreste facilmente trovare il collettore d’acqua piovana più performante da Garantia. Garantia propone la terracotta Amphora, un serbatoio con una capacità totale di 300 litri. Prodotto in Francia, è realizzato in polietilene rinforzato. Questo materiale è stato scelto perché offre una migliore resistenza ai raggi UV e agli urti.

Per prelevare l’acqua da questo contenitore, si può usare un rubinetto o un tubo. In entrambi i casi, questa operazione è semplice e veloce. Ha anche una filettatura modellata per accogliere il rubinetto. Per semplificare l’installazione, il produttore fornisce un giunto DN 19/32.

Progettato con uno stile mediterraneo, questo recuperatore assomiglia molto a un’opera d’arte. La sua forma è ben pensata per renderlo meno ingombrante. In termini di dimensioni, misura 129 cm di altezza e 68 cm di diametro.

Pro

Affidabilità : data la qualità di questo recuperatore, garantisce un uso prolungato. Infatti, questo modello è progettato con polietilene rinforzato che ha un’alta capacità di resistenza agli urti e ai raggi UV.

Praticità : una filettatura stampata è integrata in questo serbatoio per installare il rubinetto. La guarnizione DN 19/32 disponibile semplifica anche il fissaggio.

Contro

Pesante : lo schiumatoio è particolarmente pesante anche quando è vuoto.

5.Strata Products Ltd Ward GN325

Raccogliere l’acqua piovana e usarla per altri scopi, come innaffiare le piante, può essere una buona idea. In questo modo non è necessario utilizzare l’acqua di rete e può avere un effetto positivo sul consumo. Questo barile che appare nella nostra raccomandazione potrebbe coprire le vostre esigenze poiché può contenere fino a 210 litri d’acqua. È il modello ideale se avete bisogno di innaffiare una vasta area.

Questa canna è appositamente costruita con plastica di alta qualità per un uso regolare. Grazie alla sua robustezza, può durare per anni, così non dovrete comprarne uno nuovo ogni volta. Inoltre, questa attrezzatura è progettata per resistere a tutte le condizioni atmosferiche che non hanno alcun impatto sul suo stato. Inoltre, il produttore raccomanda vivamente di installare questo apparecchio sopra un supporto solido.

Affinché sia immediatamente funzionale dopo l’acquisto, questa canna è dotata di un rubinetto facile da usare. Dovreste anche conoscere le dimensioni di questo prodotto per essere sicuri che si adatti bene alla sua futura collocazione. Vale la pena ricordare poi che questo modello misura 57 cm di diametro e 97 cm di altezza. Detto questo, può soddisfare le esigenze idriche di un giardino medio e grande.

Pro

Efficienza : si può facilmente collegare un tubo al rubinetto prima di innaffiare. Inoltre, il supporto offerto e il deviatore di pluviale completano l’uso di questa attrezzatura.

Sicurezza : La presenza di un sistema di chiusura sul coperchio è uno dei punti forti di questo prodotto. Questo meccanismo è molto utile per evitare incidenti con bambini curiosi che cercano di accedere all’acqua contenuta nel barile.

Praticità : Nonostante le sue dimensioni, che potrebbero sembrare imponenti all’inizio, questo recuperatore è abbastanza facile da gestire quando lo si pulisce più volte all’anno.

I contro

Perdita : Gli utenti hanno notato una perdita alla rondella del rubinetto. Per rimediare a ciò, il barile deve essere completamente svuotato e il sigillante applicato.

Accessori

Filtro di ricambio VOXTRADE

Per assicurare la purezza dell’acqua piovana raccolta, avrete bisogno di questo filtro in nylon. Progettato per adattarsi ai serbatoi di acqua piovana IBC, è anche adatto a tappi con un diametro di 10,5 cm all’esterno e 9 cm all’interno.

Questo accessorio non permette il passaggio di rifiuti come le foglie. Grazie alla sua finezza di 100 micron, trattiene la maggior parte delle particelle in modo da avere acqua purificata. È anche di facile manutenzione e riutilizzabile.

Come scegliere un buon collettore di acqua piovana ?

Nonostante i numerosi consigli trovati sul web, non siete ancora in grado di scegliere il vostro collettore di acqua piovana ? In questo caso, vi guideremo attraverso questa guida all’acquisto dei migliori raccoglitori d’acqua piovana, al fine di acquisire l’articolo che può soddisfarvi, senza perdere molto tempo a confrontare.

Guida all’acquisto

Tipo di collettore di acqua piovana

Per aiutarvi a scegliere i migliori raccoglitori d’acqua piovana, vi consigliamo di definire prima il tipo di attrezzatura di cui avete bisogno. In generale, si può scegliere tra il serbatoio esterno e quello da interrare.

Per quanto riguarda il serbatoio esterno, spesso presenta un volume ridotto. Di conseguenza, non può garantire l’approvvigionamento sanitario. Questo tipo di attrezzatura è particolarmente adatto per il lavaggio di automobili o di vari strumenti, per l’irrigazione e l’irrigazione. L’installazione è in gran parte semplificata poiché non richiede alcuna trasformazione specifica della vostra installazione. Infatti, è sufficiente montare un collettore al livello del pluviale. Questo dirige facilmente l’acqua piovana verso il serbatoio. Inoltre, un filtro deve essere integrato a monte del collettore per evitare il passaggio di foglie e rami.

Per la distribuzione dell’acqua raccolta, basta fissare un rubinetto o un tappo sul raccordo filettato. D’altra parte, l’uso di una pompa potrebbe facilitare il compito. Questo accessorio è immerso nel serbatoio e si collega ad altre attrezzature come il tubo da giardino.

Se avete intenzione di utilizzare l’acqua del recuperatore per le vostre esigenze esterne e anche per scopi sanitari, allora si raccomanda un modello interrato. Questo tipo di dispositivo ha una grande capacità che gli permette di essere autosufficiente in termini di consumo di acqua. Inoltre, l’installazione è un po’ più vincolante poiché è necessario scavare il terreno per posizionare il serbatoio il più vicino possibile al pluviale. Inoltre, il serbatoio dovrebbe essere posizionato vicino a dove è possibile collegare il tubo di distribuzione alla casa.

Dovrete anche mettere un filtro all’ingresso del serbatoio e un trabocco da collegare al sistema di drenaggio dell’acqua piovana. Per la distribuzione, è possibile utilizzare una pompa immersa nel serbatoio che è riservato all’uso esterno. In alternativa, si può optare per una pompa di superficie che fornisce alimentazione sia interna che esterna.

Materiale e posizione

Se state cercando un raccoglitore d’acqua che viene utilizzato per la pulizia, l’irrigazione e gli scopi sanitari, allora i modelli in cemento sono raccomandati. La qualità di questi dispositivi garantisce l’affidabilità dell’installazione. Tuttavia, dovete sapere che l’installazione deve essere effettuata da un professionista. Se invece cercate un serbatoio facile da installare, allora dovreste rivolgervi al polietilene (plastica trattata).

Nel caso in cui non siate ancora sicuri di come acquistare un serbatoio di raccolta dell’acqua piovana più conveniente, dovreste considerare dove avete intenzione di installare l’attrezzatura. Se il serbatoio è destinato all’uso esterno, allora i serbatoi fuori terra possono andare bene. D’altra parte, se l’acqua che state raccogliendo è usata anche per scopi domestici, allora i serbatoi interrati sono consigliabili. In alternativa, si può anche optare per un collettore aereo che è facile da installare e disponibile in una varietà di design.

Volume

Per determinare dove acquistare un nuovo sistema di raccolta dell’acqua piovana, si dovrebbe anche considerare il volume. Per l’uso all’esterno, dovreste prevedere almeno diverse centinaia di litri per coprire le vostre esigenze di pulizia e di irrigazione. Tuttavia, se hai una superficie coltivabile di più di 100 m², devi solo fare un piccolo calcolo considerando che hai bisogno di 15 litri d’acqua per m². Se la cisterna deve essere usata per scopi sanitari, si dovrebbero prevedere almeno 100 litri per persona.

A titolo indicativo, per innaffiare un orto o un giardino, sono necessari 15 l/m². Per quanto riguarda il lavaggio dell’auto, il consumo è di circa 200 litri. Infine, se si opta per la pulizia ad alta pressione, si raccomanda un consumo di circa 350 l/h.

Domande frequenti

Come funziona un sistema di raccolta dell’acqua piovana ?

Il funzionamento di questo sistema è molto semplice, tuttavia ha importanti impatti sulla vostra vita quotidiana e soprattutto verso la natura. Quando piove, la pioggia cade direttamente sul tetto e scivola verso la grondaia. La grondaia è collegata al serbatoio di raccolta da un tubo. Un filtro è integrato per evitare che lo sporco e le foglie cadano nel serbatoio. L’acqua viene poi immagazzinata nel serbatoio man mano che arriva. Per quanto riguarda la distribuzione dell’acqua, può essere fatta attraverso un rubinetto se avete un collettore esterno. D’altra parte, i serbatoi interrati richiedono una pompa che si attiva non appena si collega un apparecchio o quando si apre il rubinetto.

Come si installa un sistema di raccolta dell’acqua piovana ?

Dopo aver ricevuto il vostro kit collettore, consultate il manuale per separare le parti da installare con il serbatoio e quelle che sono destinate alla colonna d’acqua piovana. Poi, scegliete la posizione migliore, preferibilmente una superficie liscia e orizzontale. Con una matita, tracciare una linea per fissare il collettore sul serbatoio. Poi fate lo stesso con i tubi, assicurandovi che le linee siano ben allineate. Dopo di che, si può procedere a praticare i fori con un cacciavite. L’ultimo passo è quello di montare i tappi finali seguendo le istruzioni del manuale.

Quale pompa per la raccolta dell’acqua piovana ?

Se usate un tubo lungo, avete bisogno di una pompa ad alta pressione. Inoltre, un dispositivo che genera una portata elevata è raccomandato se l’acqua raccolta viene utilizzata per i bisogni sanitari domestici. In questo momento, la presenza di un serbatoio di soppressione è anche raccomandata per ridurre il consumo elettrico. D’altra parte, se il collettore d’acqua è utilizzato principalmente per l’irrigazione, si può optare per una pompa entry-level. Per una maggiore comodità d’uso, preferite le pompe senza fili. In caso contrario, controllate che il cavo sia abbastanza lungo. Infine, scegliete pompe che funzionano silenziosamente.

Come si fa un sistema di raccolta dell’acqua piovana ?

Prima di tutto, dovrete procurarvi una canna che dovrete pulire bene, soprattutto l’interno. Poi fare un buco di circa 20 cm di diametro sul coperchio. Poi ritagliate un pezzo di zanzariera che metterete e fisserete sopra il buco per fare da filtro. Dopodiché, bisogna anche fare un foro di circa 10 cm alla base del contenitore, facendo attenzione che non sia né troppo alto né troppo basso. Poi prendi un rubinetto e avvolgi il teflon intorno alla filettatura prima di mettere l’anello di gomma. Fissare il rubinetto alla sua posizione e creare un altro foro a 10 cm dalla cima della canna, quindi inserire il gomito di plastica. Infine, mettete il contenitore sotto la grondaia.

Quali dimensioni per un collettore d’acqua piovana ?

La scelta delle dimensioni del vostro serbatoio deve dipendere dai vostri bisogni d’acqua, dalla superficie del vostro tetto e dalla regione in cui vivete e dalle precipitazioni. Se l’area da irrigare è inferiore a 50 m², è necessario un volume annuo compreso tra 150 e 500 litri. Per le aree più grandi, avrete bisogno tra i 500 e i 1500 litri all’anno.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest