I migliori robot da cucina

pat-6

È da molto tempo che stai pensando di comprare un robot da cucina, ma non sai ancora quale modello scegliere tra le tante offerte sul mercato ? Su nyc-site, ti offriamo questa pratica guida all’acquisto che ti aiuterà a scegliere il tuo robot da cucina.

Cos’è un robot da cucina ?

Si tratta di un elettrodomestico ampiamente utilizzato in cucina per la preparazione di una grande varietà di ricette di cottura e pasticceria.

Si presenta sotto forma di una grande ciotola che è attaccata ad una base ed è dotata di un braccio di immersione.

Grazie ai suoi vari accessori, il robot da cucina può essere utilizzato per impastare impasti per pizza e pasticceria, fare impasti per torte, pasta frolla e pasta di cavolo e glasse. Può anche essere usato per montare gli albumi o la panna montata.

Come scegliere un buon robot da cucina ?

Il potere

La posizione del motore

Con un tale apparecchio, non basta scegliere il più potente facendo riferimento alla sua etichetta. La cosa più importante è determinare dove si trova il motore, perché più è vicino agli accessori, più potenza userà.

Per questo motivo è preferibile scegliere un robot da cucina con un motore situato nel braccio, cioè un motore a trasmissione diretta, piuttosto che una macchina con un motore installato nella base, o un motore a cinghia.

Il numero di uscite

Le uscite sono i diversi accessori che il robot può azionare contemporaneamente quando è in funzione. Pertanto, se si acquista un robot da cucina da 1200 watt con 4 uscite, la potenza di quest’ultimo sarà equivalente a un dispositivo da 300 watt con una sola uscita. Quindi assicuratevi di controllare questo criterio per evitare delusioni con il vostro acquisto.

Capacità

La capacità del robot da cucina si misura dalla capacità della sua ciotola. È disponibile in diverse misure, dalla più piccola, 3,5 L, alla più grande, 7 L.

La vostra scelta dipenderà ovviamente dal numero di persone nella vostra famiglia, ma anche dai preparativi che avete intenzione di fare. Per esempio, quando si sbattono gli albumi, una ciotola grande sarà molto più efficiente per evitare di farli traboccare. Una ciotola con una capacità di 5 L sarà quindi più che sufficiente per una cucina familiare, perché un robot da cucina con una capacità di 6 L o più sarà già riservato alla cucina professionale.

Il materiale e gli accessori

Gli accessori di base

La longevità della vostra macchina dipenderà in gran parte dalla qualità dei suoi accessori, e quindi dai materiali utilizzati nella loro fabbricazione.

Troverete modelli di robot da cucina con una ciotola di vetro, che è ancora molto bella, ma sarà molto più pesante e più fragile di una ciotola di acciaio inossidabile.

Il prezzo sarà anche più accessibile quando si tratta di un dispositivo con una ciotola in acciaio inossidabile. Per quanto riguarda la frusta, il foglio e il gancio, che sono i 3 accessori di base forniti con un robot da cucina, possono essere di plastica o di metallo.

Ed è ovvio che raccomandiamo quelli in metallo per garantire una maggiore durata, soprattutto perché la maggior parte delle preparazioni, sia per impastare che per montare, richiedono molta forza a questi accessori.

Accessori aggiuntivi

Si può anche cadere per un elegante robot da cucina con un tritacarne, un imbuto per salsicce, una macchina per la pasta o varie grattugie.

Ma vi renderete presto conto che il prezzo è anche molto alto rispetto a un modello classico. Tuttavia, se il tuo budget lo permette, puoi investire in una moltitudine di accessori aggiuntivi per estendere le funzionalità del tuo apparecchio, come una gelatiera, uno spremiagrumi o una centrifuga.

Perché comprare un robot da cucina ?

Prepara facilmente tutti i tuoi dolci

Puoi risparmiare un sacco di tempo usando un robot da cucina, perché è stato progettato per renderti la vita più facile. Che tu sia un cuoco casalingo o un professionista, risparmi un sacco di tempo potendo fare altre cose mentre aspetti che la macchina finisca di impastare un impasto, sbattere le uova o fare una miscela. Tutto quello che devi fare è mettere gli ingredienti nella ciotola e la macchina fa il resto per te.

Cucinare diventa un gioco da ragazzi

Questo è certamente il robot da cucina più facile da usare, poiché ha un minimo di pulsanti da selezionare. Non avrete bisogno di leggere il manuale d’uso una dozzina di volte prima di essere sicuri di sapere come farlo funzionare.

L’altro vantaggio è che è un dispositivo capace di fare diverse preparazioni, soprattutto se si opta per un robot da cucina multifunzione, un robot da cucina con un frullatore, o se si sono aggiunti altri accessori al robot da cucina, come grattugie, uno spremiagrumi o un tritacarne.

Quale robot da cucina dovresti scegliere ?

Vi invitiamo a dare un’occhiata ad alcuni dei modelli più venduti oggi.

1. Kenwood Kmix

2. Moulinex essenziale

3. Tristar MX-4837

I diversi tipi di robot da cucina

Robot da cucina o robot da cucina multifunzione

La grande differenza tra un robot da cucina e un robot da cucina multifunzione sta nelle caratteristiche e nelle prestazioni di ciascuno. Infatti, il robot da cucina multifunzione ha una ciotola fissata su una base motorizzata.

Le sue funzioni principali sono tritare, mescolare, grattugiare e tritare. Altri modelli hanno anche un frullatore per preparare frullati e vellutate in poco tempo. È quindi l’utensile più usato per fare una moltitudine di preparazioni, dagli antipasti ai dolci, così come i piatti.

Oltre alle sue funzioni di base, l’aggiunta di accessori aggiuntivi permetterà all’apparecchio di spremere succhi, tritare verdure, montare gli albumi, impastare la pasta, macinare o anche centrifugare.

Qual è il prezzo di un robot da cucina di qualità ?

Il prezzo di un robot da cucina varia a seconda del modello dell’apparecchio, delle sue caratteristiche, ma anche della qualità dei suoi materiali. A partire da 100 euro, i robot da cucina economici permettono effettivamente di fare più preparazioni di base, ma non dureranno molto a lungo.

Tra 300 e 500 euro, la scelta è molto ampia e la qualità del prodotto c’è. Non sarà necessario andare oltre per l’uso quotidiano in famiglia. D’altra parte, se stai cercando un robot da cucina riscaldato o un robot da cucina professionale, sarà necessario un budget di più di 700 euro.

Come usare un robot da cucina ?

Prima di usare un robot da cucina per la prima volta, è sempre necessario leggere il manuale di istruzioni dell’apparecchio. In ogni caso, è importante scegliere il posto ideale per il vostro gioiello sulla vostra superficie di lavoro. Deve essere ben installato, su un supporto stabile e solido. Posizionatelo il più vicino possibile a una presa elettrica per facilitare l’inserimento del cavo di alimentazione, e fate attenzione a non metterlo troppo vicino a una fonte di calore, come una stufa a gas.

Per iniziare, attaccate la frusta, il foglio o il gancio al braccio di immersione a seconda della vostra preparazione. Sollevare la parte superiore della macchina per fare questo. Poi metti gli ingredienti necessari nella ciotola e abbassa il braccio. Collegare il robot da cucina e accenderlo selezionando la velocità desiderata. Quando hai finito, puoi rimuovere la ciotola rimovibile per raccogliere la tua miscela e spegnere la macchina, assicurandoti che sia scollegata.

Come prendersi cura del proprio robot da cucina ?

Manutenzione della struttura

Per la plastica, iniziare pulendo l’intero corpo del robot da cucina con un tovagliolo di carta umido. Poi ripetere l’operazione con una spugna leggermente inumidita con aggiunta di detersivo.

Non usare mai un raschietto per evitare di graffiare la plastica, ma l’applicazione di olio di girasole è raccomandata se le macchie persistono. Terminare asciugando con un panno pulito e asciutto.

Per gli apparecchi in metallo, ripetere le operazioni di cui sopra, avendo cura di asciugare bene la macchina per evitare la ruggine. L’uso del bicarbonato è fortemente sconsigliato sul metallo per non danneggiare il colore del robot.

Manutenzione della ciotola

Se avete una ciotola di plastica o di vetro, iniziate versandovi dentro acqua calda con un pizzico di bicarbonato di sodio e lasciatela per circa trenta minuti prima di sciacquarla con acqua pulita.

Poi lavatelo con una spugna e del detersivo e risciacquate. Non dimenticare di asciugare la tua ciotola con un panno per finire. Sarà più facile con una ciotola d’acciaio inossidabile perché si può pulire con una spugna e un detersivo e poi asciugarla con un panno.

Manutenzione degli accessori

Per i vari accessori del vostro robot da cucina, preparate una ciotola di acqua calda e metteteli a bagno per mezz’ora. Poi prendeteli uno per uno e lavateli con una spugna e del detersivo.

L’uso di una spazzola sarà necessario su alcuni per pulire aree difficili da raggiungere. Continuate con un risciacquo in acqua chiara, poi finite l’operazione asciugandoli bene prima di metterli via.

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest