Le migliori cuffie senza fili

cas-21

Grazie alla magia del Bluetooth, le cuffie non hanno più bisogno di fili per funzionare. Le cuffie senza fili offrono un grande suono e ora hanno una lunga durata della batteria. Per fare la tua scelta, puoi fare riferimento al nostro confronto di cuffie senza fili.

Abbiamo rotto tutto in modo che tu possa trovare le cuffie wireless giuste per le tue esigenze e il tuo budget. Dalla qualità del suono alla connettività e al comfort, naturalmente. Anche il prezzo non è da trascurare, anche se è possibile ottenere cuffie senza fili economiche e di buona qualità. Ciò che aumenterà il prezzo di acquisto saranno le caratteristiche aggiuntive, come la riduzione del rumore, la capacità di effettuare chiamate o anche l’affidabilità a lungo termine.

Scegliere un auricolare senza fili non è qualcosa da fare alla leggera, altrimenti si finisce con un dispositivo mediocre che costa un sacco di soldi. L’argomento del wireless da solo non è sufficiente a giustificare un acquisto. Per aiutarti a scegliere le tue cuffie, approfitta del nostro confronto dettagliato !

1. Sony WH-1000XM4

Con la sua gamma WH-1000XM, Sony ha rivoluzionato la riduzione del rumore nelle cuffie, e questa quarta generazione non fa eccezione. Tuttavia, bisogna notare che questo modello non è propriamente perfetto. Infatti, le telefonate non sono sempre ottimali in ambienti rumorosi.

Tuttavia, questo è uno svantaggio minore rispetto a ciò che il dispositivo offre. E i punti positivi sono numerosi. Per esempio, la riduzione attiva del rumore del marchio giapponese è ancora oggi ineguagliata. In effetti, la tecnologia è migliore di quella utilizzata sul WH-1000XM3, anche nel confronto.

A questo, dobbiamo anche aggiungere un design confortevole, essenziale se si desidera mantenere queste cuffie per lunghe ore sulle orecchie. Meglio ancora, una connessione Bluetooth multipunto permette di connettersi a due dispositivi simultaneamente. Per esempio, puoi ascoltare un album sul tuo computer, poi rispondere a una chiamata dal tuo smartphone, con il dispositivo che cambia automaticamente il flusso audio quando prendi il telefono.

Nel complesso, questo auricolare wireless di Sony offre un perfetto equilibrio tra funzionalità, ergonomia e suono, il migliore disponibile oggi.

Prezzo : €380

Cancellazione del rumore : Sì

Durata della batteria : 30 h

Compatibilità : iOS e Android

2. Bose Noise Cancelling Headphone 700

Era difficile fare meglio del Quiet Comfort 35 II rilasciato nel 2016. Eppure. Bose è tornata sulla scena con semplicemente le migliori cuffie del momento. Bose ha fatto la scelta di dotare il suo nuovo bambino di controlli touch, che permettono di gestire la presa di chiamata, il volume, la riproduzione e la navigazione tra diverse tracce audio. Solo tre pulsanti sono ancora presenti, tra cui uno che attiva l’assistente vocale. Perché sì, la cuffia 700 può essere controllata dalla voce, sia con l’Assistente di Google che con Alexa di Amazon.

La riduzione del rumore delle cuffie wireless Bose è puramente eccezionale. Bose rimane il miglior produttore in questo campo. Questa volta, 11 livelli di riduzione del rumore sono personalizzabili per una riduzione personalizzata. La riduzione del rumore può essere disattivata in qualsiasi momento per sentire l’ambiente circostante “IRL”. Gli 8 microfoni presenti sulle cuffie permettono di conversare rimanendo udibili per il vostro interlocutore. La qualità del suono è ancora migliore che sul Quiet Comfort 35 II. La cuffia 700 è anche più comoda da indossare grazie all’archetto in acciaio inossidabile.

Infine, solo la durata della batteria, solo 20 ore, e il prezzo può essere un ostacolo all’acquisto delle cuffie. Il modello è venduto a 400€. È costoso, molto costoso. Tuttavia, la qualità c’è. Bose fissa la barra ancora più in alto con la cuffia con cancellazione del rumore 700.

Prezzo : 400€.

Cancellazione dell’audio : Sì

Durata della batteria : 20 ore

Compatibilità : iOS e Android

3. Bose QuietComfort 35 II

Il Bose QuietComfort 35 II offre l’intera gamma di qualità del suono e dell’hardware Bose. Con la sua ineguagliabile tecnologia di isolamento acustico, supera tutte le altre cuffie in questa fascia di prezzo, il tutto in un formato wireless. Si basa sui punti di forza della versione precedente con una qualità del suono superiore. La soppressione del rumore è ancora eccellente. Una piccola aggiunta fa piacere, l’arrivo di Google Assistant in un pulsante.

Un po’ caro, questo auricolare è comunque un riferimento sul mercato. L’autonomia è leggermente inferiore al QuietComfort 35 prima del nome. Dura ancora almeno venti ore.

Prezzo : 380€.

Soppressione audio : Sì

Autonomia : 20 ore

Compatibilità : iOS e Android

4. Sennheiser Momentum Wireless

Il Sennheiser Momentum Wireless è un altro punto di riferimento, ma leggermente inferiore al Bose QuietComfort 35 II. È difficile dire la differenza tra questi due dispositivi. Per confronto, è identico alla versione cablata del Momentum e mantiene la sua qualità audio nonostante il Bluetooth. La riduzione del rumore è relativamente vicina a quella di Bose con un isolamento totale dei suoni circostanti.

Questo auricolare eccelle in termini di qualità del suono e riduzione del rumore, nonostante un prezzo così alto. Ma il costo è giustificato dai punti di forza di questo auricolare.

Prezzo : €350

Cancellazione del rumore : Sì

Durata della batteria : 20 ore

Compatibilità : iOS e Android

5. Bang & Olufsen Beoplay HX

Beoplay HX di Bang & Olufsen è una cuffia senza fili nella tradizione dei suoi prodotti. Il suo stile retro-moderno gli conferisce un’eleganza che combina raffinatezza e sofisticatezza. Leggero e comodo, non ti stancherai mai di averli in testa per ore e ore, godendoti la tua musica. E la sua grande autonomia permette lunghe sessioni di ascolto.

Oltre al suo bell’aspetto, la qualità del suono che offre delizierà gli amanti della musica. Il profilo sonoro del Beoplay HX è ricco, chiaro e riproduce fedelmente la musica. Anche se dotato di ANC dinamico, l’isolamento non è il suo punto di forza. Ma in condizioni più tranquille, queste cuffie sono il re.

Prezzo : 499 euro

Cancellazione del rumore : ANC dinamico

Durata della batteria : 35 ore

Compatibilità : iOS e Android

6. Plantronics BackBeat Pro 2

Il Plantronics BackBeat Pro 2 è uno dei migliori auricolari Bluetooth per il prezzo. Le sue piccole dimensioni permettono di riporlo ovunque. La qualità audio dell’auricolare è migliorata notevolmente rispetto alla versione 1. Il suono è perfetto per un formato che è posto sull’orecchio, ma è ancora molto comodo.

Per circa 150 euro in meno rispetto alle cuffie Bose o Sennheiser, non offre le stesse prestazioni, ma rimane paragonabile soprattutto per il suo prezzo.

Prezzo : € 200

Soppressione del rumore : « Riduzione del rumore » Sì

Autonomia : 32 ore

Compatibilità : iOS e Android

7. Bowers e Wilkins PX7

Come con il PX, Bowers and Wilkins offre una cuffia wireless meno che perfetta con il PX7. Sul lato buono, possiamo solo accogliere una perfetta tecnologia di riduzione del rumore. Inoltre, fedele alla sua abitudine, la marca ha curato il suo dispositivo con un design confortevole e una fabbricazione eccellente.

Inoltre, i sensori della porta sono abbastanza affidabili e fermano/riprendono automaticamente la musica quando si toglie/rimette le cuffie. Inoltre, anche con una connessione Bluetooth multipunto, ci piace trovare un’opzione cablata (via mini-jack o porta USB).

Nonostante questo, alcuni punti lasciano a desiderare, soprattutto in termini di suono. Se gli audiofili saranno piacevolmente sorpresi dalla ricchezza degli alti, non ameranno necessariamente l’onnipresenza dei bassi, non sempre accurata. Il tutto produce un suono poco fedele. La situazione peggiora quando si utilizza il dispositivo per rispondere alle chiamate dal proprio smartphone, soprattutto senza l’aiuto di un assistente vocale. In tutto, se volete solo isolarvi dal mondo per la durata di un album, la Bowers and Wilkins PX7 è la cuffia wireless per voi. Quelli con un orecchio più delicato troveranno qualcosa di meglio altrove, specialmente dato il prezzo.

Prezzo : €399

Cancellazione del rumore : Sì

Durata della batteria : 30 ore

Compatibilità : iOS e Android

8. Sennheiser PXC 550-II

Queste cuffie senza fili si distinguono perché non si distinguono a prima vista. Infatti, mentre il Sennheiser PXC 550-II è bello, è piuttosto discreto, lasciando che la sua finitura eccezionale si riveli. Il marchio si rivolge quindi principalmente a un pubblico maturo.

Per quanto riguarda l’audio, il modello produce un suono equilibrato, anche se a volte lotta con gli alti. La qualità delle telefonate è impeccabile. In effetti, questo rende la comunicazione con gli assistenti vocali (Google, Alexa e Siri) particolarmente piacevole.

Stranamente, la riduzione del rumore lascia ancora passare alcuni suoni ambientali. Il risultato non è sconvolgente, ma se volete disconnettervi completamente dal vostro ambiente, dovrete passare.

Prezzo : €350

Cancellazione del rumore : Sì

Durata della batteria : 30 ore

Compatibilità : iOS e Android

9. Astro A50

Se sei più il tipo da rimanere a casa per perfezionare il tuo gioco piuttosto che andare fuori a giocare, l’Astro A50 è per te. Tutto su questo auricolare è progettato per soddisfare i giocatori: la regolazione del suono è molto ergonomica, il microfono è di ottima qualità e i controlli sono intuitivi. Ma soprattutto, un auricolare wireless per giocatori di questa qualità è degno di nota.

È un po’ caro, ma ne vale la pena per quello che offre in termini di prestazioni. L’installazione può essere un po’ noiosa su una console, ma una volta impostata, non c’è bisogno di preoccuparsi. Mettendolo sulla sua base si ricarica da solo, il che gli permette di essere sempre con la batteria piena.

Prezzo : 299€.

Soppressione del rumore : No

Autonomia : 15 ore

Compatibilità : iOS e Android

10. Logitech G533

Le cuffie wireless per i giocatori spesso tendono ad avere prezzi bassi. È l’opposto della Logitech G533. Questo corregge i principali difetti del suo fratello maggiore, il suo prezzo elevato e la sua scarsa ergonomia.

La Logitech 533 ha una schiuma molto spessa nell’archetto e negli auricolari. A differenza della Logitech G933, la G533 è molto semplice nel suo software ma anche nel suo design, molto ordinato. La qualità del suono è molto soddisfacente anche se è un po’ troppo chiara.

Anche le quindici ore di autonomia delle cuffie wireless per i giocatori sono molto corrette. Il difetto più significativo delle cuffie è il loro isolamento passivo medio. La Logitech G533 rimane un modello eccellente con un rapporto qualità-prezzo imbattibile per i giocatori.

Prezzo : 79 euro

Cancellazione del rumore : No

Durata della batteria : 15 ore

Compatibilità : iOS e Android

11. Skullcandy Crusher Wireless

Skullcandy è uno di quei marchi che sono riusciti a distinguersi con prodotti collegati sempre interessanti. Tra il Barricade, un altoparlante completamente impermeabile, e il Crusher, un auricolare con feedback aptico che permette di “sentire” il basso, non sono a corto di idee. Questa versione wireless del Crusher si collega molto facilmente e produce un suono equilibrato che è abbastanza piacevole da ascoltare.

Il rapporto qualità-prezzo è molto buono, soprattutto per una cuffia aptica. Anche la durata della batteria è molto competitiva. In breve, il Crusher Wireless è un auricolare eccellente, ma attenzione: può stancare rapidamente.

Prezzo : 149€.

Cancellazione del rumore : No

Durata della batteria : 40 ore

Compatibilità : iOS e Android

12. Master & Dynamic MW60

Realizzato in pelle pregiata, componenti in acciaio e antenne in alluminio per la massima portata, l’MW60 è un vero gioiello per gli audiofili. Queste cuffie coprono una gamma di frequenze molto ampia, hanno eccellenti driver audio e hanno una durata della batteria di 16 ore.

Offre un suono ricco e dettagliato con un’eccellente connettività. In questa fascia di prezzo, queste cuffie sono per gli audiofili che vogliono muoversi dalle loro case. Se le cuffie finiscono la batteria, puoi ancora usare il cavo jack. Ma si perderanno alcune caratteristiche come il kit vivavoce.

Prezzo : 480€.

Cancellazione del rumore : No

Durata della batteria : 15 ore

Compatibilità : iOS e Android

13. Marshall Maggiore III

Le cuffie wireless Marshall Major III sono, come suggerisce il nome, la terza versione della gamma Major. Marshall non si è accontentata dello status quo sulle sue cuffie wireless. Il comfort e l’ergonomia già buoni delle cuffie precedenti sono stati ulteriormente migliorati. Tuttavia, i cuscinetti di memoria causano un po’ di fastidio dopo qualche ora.

Per quanto riguarda il suono, le cuffie sono potenti e offrono una qualità molto soddisfacente. La durata della batteria di 25 ore dovrebbe soddisfare la maggior parte degli utenti. Il suo prezzo è anche molto attraente, un argomento forte.

Prezzo : €100

Cancellazione del rumore : No

Durata della batteria : 25 ore

Compatibilità : iOS e Android

14. Sony WH-1000X M3

Questo è l’auricolare senza fili che stiamo indossando sulla nostra testa in questo momento. Un test è previsto entro la fine di aprile 2019. In particolare, il Sony WH-1000XM3 fa meglio della serie MDR dello stesso produttore. Il suono caldo, la maggiore durata della batteria di 10 ore e una riduzione attiva adattiva senza soluzione di continuità lo rendono un’alternativa pronta per il Bose QuietComfort 35 II.

Oltre a fornirvi un silenzio apprezzabile, questo prodotto è dotato di compatibilità con Google Assistant e Amazon Alexa. Questo significa che puoi avviare la tua musica, rispondere alle chiamate, impostare promemoria e molto altro ancora a voce. Da parte nostra, troviamo solo un difetto: basso un pelo troppo pronunciato che trascina alla fine della nota. Per il resto, va tutto bene.

Prezzo : 379€.

Cancellazione del rumore : Sì

Durata della batteria : 30 ore

Compatibilità : iOS e Android

15. Audio Technica ATH-M50xBT

L’Audio Technica ATH-M50x è ben noto agli audiofili, agli appassionati di DAW e ad altre bestie da studio. È semplicemente la migliore alternativa al Beyerdynamic DT 770 Pro. Non sei ancora convinto ? La versione Bluetooth ha tutti i vantaggi della versione cablata, con un’incredibile ampiezza di scena, una precisione chirurgica e bassi che suonano bene, senza esagerare.

Aggiungete a questo un comfort apprezzabile, una solidità a qualsiasi prova (si può dormire con un ATH M senza rischio di romperlo, abbiamo controllato), e un’autonomia di 40 ore. Tuttavia, ci dispiace per l’assenza di una connessione multipunto. Questa è senza dubbio la cuffia wireless più audiofila di questa selezione. La nostra preferenza.

Prezzo : 199 euro

Cancellazione del rumore : No

Durata della batteria : 40 ore

Compatibilità : iOS e Android

16. Sennheiser HD 4.50 BTNC senza fili

Queste cuffie wireless di Sennheiser sono per le persone con un budget medio per un dispositivo con riduzione attiva del rumore. Robusti e leggeri, sono ideali per i viaggi. L’efficace ANC permette di lavorare in silenzio.

D’altra parte, questa caratteristica smorza un po’ la qualità del suono. Sfortunatamente, non si adatta a tutte le teste. L’archetto sottile a volte fa male alla testa dopo una lunga sessione di ascolto.

Prezzo : 149 euro

Soppressione del rumore : Sì

Durata della batteria : 19 ore

Compatibilità : iOS e Android

17. Jabra Elite 85H

Perché puntare al massimo quando si può puntare all’eccellenza? Questa è sicuramente la filosofia degli ingegneri di Jabra con questo prodotto. L’Elite 85H affronta il QC II, le cuffie 700 della Bose e le WH1000XM3. Questo auricolare senza fili con archetto pieghevole ha caratteristiche avanzate.

caratteristiche avanzate. Riduzione attiva del rumore, suono preciso e incisivo, applicazione, accessori, connessioni multipunto, kit vivavoce molto buono (Jabra obbliga), autonomia di almeno 36 ore…

Il Jabra Elite 85H infine pesca da una leggera mancanza di comfort e precisione nelle impostazioni del suono e Bluetooth. Chiaramente, il nuovo arrivato ha tutto per sedurre il maggior numero di persone.

Prezzo : 299 euro

Soppressione del rumore : Sì

Durata della batteria : 36 ore

Compatibilità : iOS e Android

18. Cuffie Microsoft Surface

Nessuno si aspettava davvero che Microsoft entrasse nel segmento delle cuffie wireless. Tuttavia, l’azienda di Redmond si è lanciata nell’avventura e offre le Surface Headphones. Questo ha una qualità audio soddisfacente, controlli touch, un’efficace riduzione attiva del rumore grazie a otto microfoni e un comfort innegabile. L’assistente vocale Cortana è anche incluso.

D’altra parte, il pannello touch è lento a rispondere, è necessario un equalizzatore per ottenere il massimo da esso, e la durata della batteria di 15 ore impallidisce in confronto alla concorrenza. Se siete particolarmente legati all’ecosistema Windows, l’auricolare sembra un buon candidato se lo trovate sotto i 300 euro.

Prezzo : 379 euro

Cancellazione del rumore : Sì

Durata della batteria : 15 ore

Compatibilità : iOS e Android

19. SkullCandy Riff senza fili

Skullcandy rinnova la sua gamma di prodotti entry-level. In questa occasione, presenta il Riff Wireless, un semplice auricolare Bluetooth che si basa su caratteristiche pratiche per ascoltare la musica, comfort efficiente e controllo del suo assistente vocale. Purtroppo, non è possibile collegarlo a un cavo e la sua durata della batteria di 15 ore non lo rende adatto agli audiofili più esigenti. D’altra parte, l’amante del basso avrà i suoi soldi.

Prezzo : 49,99 euro

Cancellazione del rumore : No

Durata della batteria : 15 ore

Compatibilità : iOS e Android

20. Sennheiser Momentum Wireless 3

La terza versione di questo prodotto è tornata sulla scena. Dopo una presentazione all’IFA, il Momentum Wireless è disponibile nei negozi. Offre una resa molto buona, una bella stereofonia, un comfort irrimediabile e una riduzione attiva del rumore di qualità. Progettato per competere con le cuffie wireless di Sony e Bose, offre compatibilità con Google Assistant e Siri. Non c’è nessun touchpad scoraggiante qui, solo pulsanti ben disposti. Il suo principale difetto è la sua autonomia. Con meno di 20 ore di wireless, l’auricolare delude rispetto al Bose QC 35 II che dura più di 25 ore.

Prezzo : 399,99 euro

Cancellazione del rumore : Sì

Durata della batteria : 17 ore

Compatibilità : iOS e Android

GUIDA ALL’ACQUISTO DI CUFFIE WIRELESS

Come funzionano le cuffie senza fili ?

A prima vista, c’è poca differenza tra le cuffie wireless e quelle cablate. Tuttavia, l’assenza di una corda cambia il modo in cui il suono viene trasmesso. Con una trasmissione a onde radio, la qualità del segnale non è la stessa di un dispositivo analogico. A seconda del tipo di connettività utilizzato, il produttore deve installare dei codec adatti al trasmettitore. Per esempio, Qualcomm sta sviluppando i formati aptX e aptX HD, che, come i codec per le barre del suono, dovrebbero garantire una migliore qualità del suono e una connettività senza soluzione di continuità.

D’altra parte, il sistema non si basa più sull’alimentazione passiva, ma su una batteria. Prima i produttori utilizzavano batterie, ora integrano celle agli ioni di litio. Tutti i criteri da prendere in considerazione sono dettagliati nelle righe seguenti

Come scegliere un auricolare senza fili ?

Per molto tempo, le cuffie senza fili sono state criticate per la loro scarsa qualità del suono e l’instabilità del segnale. Tuttavia, oggi, le tecnologie Bluetooth, Infrarossi o RF non hanno quasi nulla da invidiare alle connessioni cablate.

Questi auricolari senza fili migliorano notevolmente il comfort dell’utente. Non c’è più bisogno di portare un cavo che tende ad aggrovigliarsi o a bloccarsi in tasca. Ora basta mettere le cuffie wireless sulle orecchie e lasciare che la musica scorra.

Dove comprare cuffie senza fili ?

Spesso è difficile sapere dove trovare delle cuffie senza fili. Molte piattaforme vendono questo tipo di prodotto. Alcuni preferiscono andare attraverso rivenditori come Amazon, Darty, Fnac o Boulanger. Questo è comprensibile, questi giocatori offrono generalmente i prezzi migliori. Questo è particolarmente vero per Amazon. Tuttavia, bisogna sapere cosa si vuole prima di arrivare.

D’altra parte, le società di vendita per corrispondenza che sono un po’ più specializzate come LDLC, Sonovente o Thomann offrono più informazioni tecniche e a volte link a test. D’altra parte, i prezzi sono generalmente più alti. Tranne in caso di sconto: si possono trovare offerte interessanti.

Inoltre, alcuni produttori si stanno muovendo verso l’Internet of Things (IoT), al fine di offrire modelli con funzioni aggiuntive come il monitoraggio dell’attività, il controllo vocale o anche il coaching sportivo. Scopri i principali criteri da considerare quando si acquistano le cuffie senza fili:

1 – Qualità del suono

I modelli più recenti di cuffie senza fili offrono una qualità del suono paragonabile a quella delle migliori cuffie cablate. Il Bluetooth è ancora troppo limitato per offrire una tale qualità, ma gli altri protocolli non si vergognano più delle cuffie cablate. Inoltre, i produttori approfittano dei miglioramenti apportati dai progettisti di chip e codec Bluetooth. Ora possono riprodurre un suono ad alta fedeltà.

Frequenza

Più ampia è la gamma di frequenze coperta da una cuffia, più diversi sono i suoni riprodotti. La frequenza è misurata in Hz e kHz. In generale, le cuffie senza fili con una gamma di frequenza di 20 kHz offrono un’eccellente qualità del suono. Alcuni produttori offrono larghezze di banda da 5 Hz a 40 kHz. Questo è di solito uno stratagemma di marketing. L’orecchio umano percepisce le frequenze tra 20 Hz e 20 kHz.

Pressione sonora

La pressione sonora si misura in decibel. Più è alto, migliore è la qualità. Le buone cuffie offrono una sensibilità di oltre 100 decibel. L’isolamento acustico impedisce la dispersione del suono e dovrebbe essere generalmente intorno ai -26 decibel.

Impedenza

L’impedenza è la resistenza acustica delle cuffie. Si misura in ohm. Le cuffie da salotto possono raggiungere diverse centinaia di ohm, mentre le cuffie dei walkman possono essere soddisfatte con 32-50 ohm.

Basso

La potenza e la qualità dei bassi dipendono principalmente dal materiale dei magneti. Un magnete al neodimio riproduce meglio i bassi e fornisce più potenza.  C’è anche una sensazione particolare nel basso. Alcuni proprietari di cuffie wireless amano le curve a forma di V: molti bassi, pochi medi e molti alti. Alcuni preferiscono una curva appiattita per un rendering omogeneo.

2 – Connettività

Protocollo

Ci sono 3 protocolli principali per le cuffie senza fili. Bluetooth, radiofrequenza e infrarossi.

Gamma

Alcuni modelli di cuffie richiedono di stare vicino alla fonte, ma altri funzionano anche attraverso diverse pareti. Tuttavia, siate ragionevoli nelle vostre esigenze, e siate cauti con le gamme pubblicizzate dai produttori.

Uso specifico

È importante scegliere le cuffie in base alla loro destinazione d’uso. Ogni tipo di cuffia ha i suoi punti di forza e le sue debolezze. Per esempio, un auricolare Bluetooth è ideale per l’ascolto in movimento, ma generalmente non offre la stessa qualità del suono di un auricolare progettato per l’uso domestico. Per guardare la TV, una cuffia con una parte posteriore chiusa è la migliore per filtrare il rumore esterno e anche per evitare che il suono della cuffia disturbi chi ti circonda. Un’altra considerazione è la dimensione delle cuffie. Un grande auricolare che copre l’orecchio è ottimale per la massima immersione del suono, mentre gli auricolari sono più convenienti in termini di mobilità.

Cuffie TV senza fili

Le cuffie TV senza fili dipendono di solito da una base. La base agisce come un trasmettitore di radiofrequenza collegato al jack da 3,5 mm o RCA del televisore. La tecnologia RF assicura una portata di 100 metri. Questo significa che l’utente può muoversi senza perdere la traccia del programma e beneficiare di una riproduzione a bassa latenza. Beneficia anche di una costruzione chiusa per garantire un isolamento di qualità.

Alcuni produttori stanno sempre più adottando la tecnologia Bluetooth nei loro televisori. Purtroppo, si incontrano spesso difficoltà di connessione, soprattutto sui prodotti Samsung e LG. Inoltre, la maggior parte degli auricolari Bluetooth non sono adatti alla visualizzazione di contenuti video. Il suono e l’immagine sono fuori sincrono. Per esempio, il Sony WH1000XM3 permette di guardare film senza paura di un’esperienza alterata. Tuttavia, raccomandiamo un auricolare TV senza fili specificamente progettato per questo scopo.

Cuffie wireless per videogiochi: una tecnologia diversa

A differenza di un auricolare senza fili Bluetooth, un auricolare senza fili per giocatori di solito utilizza una tecnologia proprietaria tramite un dongle USB. Non è quindi possibile utilizzarlo senza il filo su uno smartphone. I produttori utilizzano generalmente protocolli come la radiofrequenza. La connessione più comunemente usata è la banda di 2,4 GHz, così come gli auricolari TV senza fili. In termini di funzionalità, c’è poco uso della riduzione attiva del rumore.

I produttori preferiscono utilizzare strutture chiuse. Il focus qui è sull’immersione con tecnologie come la simulazione 7.1. Queste cuffie wireless per giocatori sono dotate di un microfono. Assicurano una registrazione sonora di qualità durante i giochi online.

Alcuni modelli come l’Hyper X Cloud Flight hanno un microfono rimovibile e vari accessori per renderli mobili. Tuttavia, questo sarà fatto con un filo e a spese della qualità del suono. Infatti, questi prodotti sono principalmente progettati per giocare e guardare film. Pochi di loro permettono di ascoltare la musica nelle migliori condizioni possibili.

Compatibilità delle cuffie senza fili

Alcuni modelli di cuffie sono progettati per funzionare con dispositivi specifici. Per esempio, i modelli progettati per i videogiochi funzionano meglio con certe console, mentre gli auricolari Bluetooth sono ottimizzati per particolari smartphone. Se il tuo dispositivo Bluetooth supporta aptX, è meglio scegliere un auricolare Bluetooth abilitato a aptX. La qualità del suono sarà migliore. Per gli auricolari da interno con trasmettitori, assicurati che il tuo televisore o computer abbia le porte giuste.

3 – Comfort

Comfort

Un buon auricolare dovrebbe essere abbastanza stretto da rimanere in posizione, ma non causare dolore all’utente. I cuscinetti devono abbracciare il cuscino in modo morbido senza essere troppo caldi. Allo stesso modo, una cuffia leggera ti eviterà di stancarti. Anche le dimensioni sono una considerazione.

Autonomia

Per i più mobili, l’autonomia è un criterio essenziale. In media, le recenti cuffie senza fili possono durare otto ore tra le ricariche. I migliori offrono 40 ore.

Ergonomia

La qualità dei controlli, il loro posizionamento e la facilità d’uso sono tutte considerazioni importanti.  Una cuffia senza fili che offre controlli scadenti sarà ovviamente trascurata dagli acquirenti, anche se la sua firma sonora è apprezzabile.

4 – Caratteristiche tecniche

Affidabilità

Molte volte, gli utenti si lamentano che un auricolare non funziona in modo coerente o si rompe dopo poche settimane. Anche i migliori modelli non sono immuni da malfunzionamenti. Ecco perché anche le garanzie e il servizio clienti sono importanti. Scegliere prodotti con cerchi in metallo. Inoltre, i cuscinetti in pelle reggono bene. Se il tuo si danneggia, i produttori o le marche terze spesso offrono sostituzioni su Amazon.

Qualità delle chiamate

Per i modelli Bluetooth che supportano le chiamate telefoniche, l’utente deve essere in grado di sentire chiaramente l’altra persona ed essere ascoltato. Molti modelli offrono una buona qualità del suono per la musica, ma deludono su questo criterio.

Riduzione del rumore

Quando si ascolta la musica in un ambiente rumoroso, la riduzione del rumore è una caratteristica preziosa. La maggior parte delle cuffie wireless non offre un isolamento attivo, ma i modelli con canale auricolare possono ridurre efficacemente il rumore circostante. Pochi prodotti si comportano bene da questo punto di vista. Una cuffia senza fili in questa categoria è la Bose Quiet Comfort 35 II.

Con il fiorire di offerte su internet, a volte è difficile trovare l’auricolare Bluetooth giusto. Bisogna dire che l’enorme varietà di articoli disponibili per l’acquisto non lo rende facile. Il confronto si basa sulle classifiche di internet e riguarda JBL, Beats, Sennheiser, Marshall, Sony, Samsung, Philips… In breve, troverete le cuffie senza fili più alla moda del momento. Bose offre modelli in-ear come il SoundSportFree per gli appassionati di sport che non possono immaginare una sessione sportiva senza la loro playlist preferita. Un’opzione molto migliore dei circum-auricolari troppo massicci o degli over-auricolari che si scaldano. I fan della corsa e del jogging troveranno certamente anche il loro conto con cuffie che non scivolano.

Quindi, questa guida e confronto ti dà l’opportunità di assicurarti dei vantaggi e degli eventuali svantaggi di ogni prodotto. Imparerete anche di più sui criteri di scelta di un buon auricolare senza fili come la qualità del suono o la riduzione del rumore ecc…

Share on facebook
Facebook
Share on google
Google+
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest